Resta in contatto

News

Ex Cosenza, in due lanciano l’assalto al ritorno in Serie B

Alle ore 18 l’andata della finale playoff di Serie C: con l’Alessandria, che sfida il Padova, giocano Bruccini e Arrighini

La Serie C 2020-2021 si prepara all’ultimo atto con la partita di andata della finale playoff. Alle ore 18 (diretta Rai Sport), stadio Euganeo, fischio d’inizio di Padova-Alessandria, le due seconde classificate nei rispettivi gironi che si sfideranno per raggiungere in Serie B le già promosse Como, Perugia e Ternana. Sulle panchine ci sono, rispettivamente, Mandorlini e Longo, due tecnici che nella loro carriera hanno allenato in Serie A.

In campo ci saranno due ex Cosenza i quali con la maglia dell’Alessandria si giocano la possibilità di riprendersi la Serie B. Il centrocampista Mirko Bruccini proprio prima di trasferirsi in Piemonte aveva giocato nel campionato cadetto con la maglia dei Lupi. L’attaccante Andrea Arrighini, invece, la B se l’era conquistata firmando con il Cittadella dopo l’ottima stagione in Serie C con i rossoblù.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
3 mesi fa

Guarascio Trinchera ed Occhiuzzi dovrebbero vergognarsi per aver lasciato partire gratis Bruccini per tenersi gente come Ba

Un tifoso qualsiasi
Un tifoso qualsiasi
3 mesi fa

GUARASCIO RESTA

Piero C
Piero C
3 mesi fa

Stannu sagliti

francolino
francolino
3 mesi fa

guarascio della protesta si fa na grassa risata!!

Francesco
Francesco
3 mesi fa

Guara’ e rimana solo come un cane anzi peggio

Piero
Piero
3 mesi fa

Forza Lupi ! Adesso basta con queste manifestazioni inutili ! O si pensa ad altro oppure basta !

Fabio
Fabio
3 mesi fa
Reply to  Piero

Bravo, adesso basta…….. Purtroppo però credo che anche per questo campionato di C sarà gestito come il precedente di B….. Alla fine dei giochi, quando le pedine migliori si saranno a casate, il nostro Presidente contratterà con le rimanenze di mercato. Al mercato della frutta, questo modo di approcciare ha un nome ben preciso…

Fabio
Fabio
3 mesi fa

Ma vi rendete conto che anche Carretta verrà venduto al Pescara? A quando la vendita di palloni e seggiolini? Per fortuna che non può vendere i tifosi…. Ferrmatelooooooo….

Pippo
Pippo
3 mesi fa
Reply to  Fabio

È in scadenza di contratto GENIO !!!

Luca
Luca
3 mesi fa

Forza alessandria forza bruccini segna per noi, contro quell arrogante di mandorlini personaggio detestabile!!!!

Max
Max
3 mesi fa

Mi dispiace dirlo ma anche ultras del Cosenza non sono più quelli che facevano tremare tutti e tutto Guarascio vi ignora e non si fanno proteste nazionali la squadra e della città e della Provincia no di Guarascio

Saverio
Saverio
3 mesi fa

Il COSENZA E DEI TIFOSI …. LA MAGLIA E DEI TIFOSI…. TI DEVI VERGONARE SIAMO I UN MESE DI MUTISMO ….
NON ANDATE ALLO STADIO NON SI MERITA UN SOLO EURO.

Saverio
Saverio
3 mesi fa

GUARASCIO DEVI LASCIARE IL COSENZA

Rocco
Rocco
3 mesi fa

Lupi, lupi….

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Da bambini giocavo con lui, abitavamo vicini, lui sul vecchio bar manna ed io in via Adua, andavamo quasi tutte le domeniche a giocare a scommesse,..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Non dimenticate Vita, Gramoglia e Ciabbatari"

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "Ma quale Carabinieri e un Poliziotto! All'epoca non c'era il Poliziotto questo è venuto in seguito !"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da News