Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza-Chievo, destini incrociati

La favola Chievo iniziò nella stagione 2000-2001 con la promozione in Serie A dopo un lungo duello col Cosenza… fino alla salvezza firmata Garritano

Era il 29 aprile del 2001: il Cosenza di Bortolo Mutti si presenta a Verona per giocarsi l’ultima fish sul tavolo della Serie A. Dopo il gol illusorio di un giovanissimo Adriano Fiore, in cinque minuti l’ex Manfredini e De Cesare ribaltano la situazione e danno inizio alla favola Chievo Verona.

Un piccolo quartiere di Verona che giocherà il derby contro l’Hellas in Serie A diventando il simbolo di un calcio “popolare”. Alla sua prima stagione nella massima serie per lungo tempo il Chievo dà filo da torcere ad Inter, Milan e Roma e conquista anche un posto in Europa. Ben 17 anni nell’olimpo del calcio italiano, mentre il Cosenza annaspava tra Serie D e Serie C fino alla stagione 2018-2019.

I rossoblu sono da pochi anni ritornati in Serie B mentre la favola dei “mussi volanti” si affievolisce dopo il caso plusvalenze. Dal 2015 al 2018 insieme al Cesena i gialloblu realizzarono alcune compravendite “fittizie” per gonfiare i ricavi e ottenere l’iscrizione ai campionati pur non avendone i requisiti. I romagnoli fallirono mentre il Chievo si salvò per questioni procedurali ma a fine anno tornò nel campionato cadetto.

Lo scorso anno un gol di Luca Garritano regalò i playoff ai gialloblu e contemporaneamente la salvezza al Cosenza che scavalcò Juve Stabia, Perugia e Pescara. Adesso dopo le bocciature da parte della Covisoc e del Consiglio Federale si aspetta la decisione del Collegio di Garanzia del Coni per il ritorno in Serie B dei rossoblu e la parola fine sulla favola Chievo.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il calciatore ha realizzato un altro passaggio vincente a Reggio Emilia, meglio di lui solo...
Dopo l'anticipo di venerdì sera si aggiorna ulteriormente il dato sui legni colpiti dai rossoblù...
Nessuna squadra di Serie B ha ricevuto più cartellini gialli dei Lupi, al secondo posto...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza