Resta in contatto

News

Caos Chievo, i gialloblu vanno al Consiglio di Stato

Dopo l’ennesima bocciatura al Tar del Lazio i clivensi continuano la loro battaglia legale dopo l’esclusione dal campionato cadetto

Continua la battaglia legale del Chievo. La società del presidente Campedelli nella giornata di Venerdì ha depositato il ricorso al Consiglio di Stato impugnando l’ordinanza nel merito del Tar del Lazio che aveva anticipato al 17 agosto l’udienza del 6 settembre.

Il club veneto non è stato iscritto anche dopo il giudizio nel merito sull’esclusione dal torneo cadetto, decretata dal Consiglio Federale e confermata poi dal Collegio di Garanzia dello Sport del Coni e ribadita dal Tar. Campedelli ritiene, invece, legittime le sue rivendicazioni e chiede la riammissione in B in sovrannumero dopo il ripescaggio del Cosenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da News