Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, proseguono gli allenamenti sul sintetico a Taverna

La squadra ha lavorato al Romolo di Magro in vista della partita di sabato con il Frosinone. Oltre a Vaisanen out, differenziato per Millico e Pandolfi

Tranne Vaisanen il cui rientro è previsto a gennaio dopo la sosta invernale, contro il Frosinone potrebbe vedersi in linea di massima il Cosenza tipo. Quello che Zaffaroni ha plasmato nelle precedenti cinque giornate dopo il primo stop del campionato di Serie B 2021-2022. Oltre al difensore centrale finlandese non dovrebbero essere tra i disponibili nemmeno Millico e Pandolfi i quali hanno svolto lavoro differenziato mentre il resto del gruppo si è allenato sul sintetico del Romolo Di Magro a Taverna di Montalto.

Si diceva, formazione tipo. In porta dovrebbe esserci Vigorito, tranne clamorosi colpi di scena dell’ultima ora. Il trio dei centrali sarà guidato da Michele Rigione con il sempre più affidabile Tiritiello braccetto destro e Pirrello sull’out opposto, anche se Venturi continua a scalare posizioni. In mezzo al campo Carraro, Palmiero e Boultam non si toccano nonostante la crescita esponenziale di Gerbo dal punto di vista fisico.

Capitolo esterni: Anderson, Bittante e Panico dovrebbero tornare nell’elenco dei convocati, nel quale dovrebbe esserci anche Sy dopo l’assenza di Alessandria. I primi tre non dovrebbero partire dall’inizio, dovranno mettere minuti nelle gambe prima di arrivare alla migliore condizione possibile. L’ex Salernitana, invece, se ha recuperato bene dal malanno potrebbe riprendersi la corsia sinistra. L’alternativa rimane il capitano Corsi. A destra, invece, per il momento si va avanti con Situm. Coppia d’attacco formata da Gori e Caso, su questo non c’è nessun dubbio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E dopo de Rosa vi siete dimenticati di Cristiano Lucarelli secondo me uno dei più forti attaccanti del Cosenza"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti