Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, ufficiale lo stop dell’Asp. Si aspetta la Lega B

L’Azienda sanitaria locale ha comunicato al responsabile sanitario del club che il gruppo squadra non potrà spostarsi dal proprio domicilio

L’Asp di Cosenza ferma la squadra di Occhiuzzi. Il responsabile sanitario del club di Via degli Stadi, il medico Nino Avventuriera, ha ricevuto la comunicazione scritta da parte dell’Azienda sanitaria provinciale della città dei bruzi. Di fatto viene vietato ogni spostamento dal proprio domicilio. Adesso toccherà alla Lega B comunicare l’eventuale rinvio della partita con il Cittadella, in calendario sabato 15 alle ore 14. La gara è valevole per la 19ª giornata del campionato di Serie B 2021-2022.

Nella lettera inviata al Cosenza calcio, si comunica “che tutti i componenti della squadra risultati positivi e i relativi contatti stretti sono tenuti a mantenere l’isolamento presso i loro domicili. Al fine di facilitare le operazioni necessarie all’esecuzione dei tamponi nasofaringei di controllo, il medico della squadra è tenuto a comunicare l’elenco dei giocatori e di tutti gli operatori che con questi ultimi hanno avuto contatto, con relativo domicilio-residenza”.

Infine, nella comunicazione da parte dell’Asp si legge. “Per quanto sopra, fino a prossima comunicazione del Dipartimenti di Prevenzione, è inibita la possibilità di spostamento dal proprio domicilio-residenza per tutta la squadra”. In pratica il gruppo squadra dovrà rimanere in quarantena e impossibilitata a lasciare la città.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti