Resta in contatto

Le pagelle di Tifocosenza

Cosenza, un’altra disfatta: si salvano soltanto in due

Non era facile tornare in campo dopo tutto quello che è successo con il Covid ma la squadra non ha dato segni di vita. Nessun tiro in porta

MATOSEVIC 5,5 Sul rigore tocca il pallone con la mano ma non basta. Tre gol sul groppone.

BITTANTE 4,5 In difficoltà su Bidaoui sin dalle battute iniziali. Ingenuo il secondo cartellino giallo, che lascia la squadra, già in difficoltà, in inferiorità numerica.

RIGIONE 5,5 Non riesce a trasmettere quella sicurezza a tutto il reparto come fatto in altre circostanze.

HRISTOV 5 Due buoni interventi a inizio partita, poi cala vistosamente. Sul gol di Collocolo anche lui in ritardo.

LIOTTI 5 Fisicamente sembra in ritardo di condizione. Quasi sempre in affanno.

CARRARO 5 Rimane il grande equivoco tattico: non è una mezzala, incompatibile con Palmiero. Dal 27’ s.t. FLORENZI 5,5 La squadra era ormai in caduta libera.

PALMIERO 5 Recupera qualche pallone, nulla di più non costruisce e non guida la squadra per come ci si aspetta da uno come lui.

SITUM 5 Il Covid non perdona e lascia stracichi. Fallisce la prima da mezzala: si perde Collocolo in occasione del gol. Dal 1’ s.t. VALLOCCHIA 6 Dal suo piede parte il tiro dal quale Tsadjout fa autogol. Poi tanta corsa a vuoto.

BOULTAM 6 Rilancia l’azione, almeno ci prova. Una conclusione a lato nel primo tempo e una chiusura su Saric. Si prende il fallo dalla quale punizione arriva il momentaneo pareggio. Dal 27’ s.t. CASO 5 Come se fosse rimasto in panchina: non si è visto.

PANDOLFI 5 Impalpabile. Non sfrutta l’occasione che gli è stata data. Dal 9’ s.t. TIRITIELLO 5 Entra bene in partita poi rovina tutto con un fallo ingenuo per il rigore che spiana all’Ascoli la strada verso la vittoria.

MILLICO 6 Assieme a Boultam uno dei pochi a creare un po’ di apprensione. Quantomeno ci prova pure lui.

OCCHIUZZI 5 Così non va proprio. Certo, non era facile tornare in campo dopo tutto quello che è successo ma non si è vista una squadra. Nessun tiro in porta.

53 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifocosenza