Resta in contatto

Le pagelle di Tifocosenza

Cosenza, il ritorno al vecchio modulo premia Occhiuzzi

Matosevic sempre attento, bravo Hristov. Gol da applausi per Caso, segnali di crescita da parte di Pandolfi. In mezzo al campo si può e si deve dare di più…

MATOSEVIC 6,5 Attento nelle uscite, pronto nelle due conclusioni di Okwonkwo. Alle spalle di Vigorito potrà solo crescere: il portiere del futuro il Cosenza ce l’ha in casa.

HRISTOV 6,5 Dal suo piede parte il lungo lancio per il gol di Caso. Pratico ed efficace quando c’è da buttare il pallone in tribuna.

RIGIONE 6 Perfetto nel secondo tempo nel corso del quale non sbaglia niente.

VAISANEN 5,5 Non giocava una partita dal 25 settembre 2021, il derby vinto (1-0) con il Crotone. Si perde clamorosamente Okwonkwo in occasione del gol dell’1-1, a inizio secondo tempo gli regala un pallone clamoroso. Gli manca il ritmo partita.

SITUM 6 Si sacrifica in un ruolo nel quale a destra o a sinistra si è sempre adattato. Da applausi la chiusura su Vita a inizio ripresa.

CARRARO 6 Un paio di giocate belle a vedersi, ma discontinuo.

PALMIERO 6 Meglio rispetto alle ultime uscite, Ma può e deve dare molto ma molto di più.

VALLOCCHIA 6 Dinamismo in mezzo al campo fino a quando la caviglia destra non lo costringe a uscire. Dal 20’ p.t. BOULTAM 6 Sempre attento, anche nella fase difensiva.

LIOTTI 6,5 Una grande parata di Kastrati gli nega il gol.

CASO 7 L’ultimo gol lo aveva firmato l’1 novembre nella sconfitta (3-1) di Lecce e nel giorno in cui si riprende una maglia da titolare regala una bella prodezza. Due passaggi sbagliati ma un assist a Pandolfi che meritava una sorte migliore. Dal 43’ s.t. FLORENZI S.V. In campo nei minuti finali.

PANDOLFI 6 La migliore prestazione da quando è a Cosenza

OCCHIUZZI 6,5 Com’era quel detto? Chi lascia la strada vecchia per quella nuova… Tre moduli diversi nelle prime tre partite da quando è stato richiamato sulla panchina rossoblù. Al Tombolato, complice l’emergenza nell’organico, si registra il ritorno al passato con un più equilibrato 3-5-2, che potrebbe essere la scelta definitiva. Forse quella giusta.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifocosenza