Resta in contatto

Approfondimenti

Al Menti è 1-0. Al Cosenza al ritorno servirà una vittoria

Una rete di Maggio decide la sfida d’andata del play-out

Servirà una vittoria, solo una vittoria, al Cosenza nella gara di ritorno dello spareggio salvezza in programma venerdì prossimo al San Vito-Marulla.

Il Vicenza ribalta le probabilità a proprio favore grazie al gol, allo scadere, di Maggio, che infila in rete sulla linea di porta dopo la grande azione personale di Dalmonte. Nell’impianto cosentino basterà anche un pareggio ai biancorossi per rimanere in serie B. Il Cosenza dovrà, invece, solamente vincere, con qualunque risultato.

Il primo atto della doppia sfida vede il Cosenza giocare soprattutto di rimessa. La gara la fanno i veneti, consapevoli di dover trovare almeno un gol per rendere meno ostico il ritorno. Le assenze in casa rossoblù fanno il resto e i lupi badano soprattutto a non prenderle.

Nonostante ciò, le occasioni non mancano. Dopo il gol annullato a Caso nel primo tempo (per fuorigioco) il Var rovina la festa anche al Vicenza. Al 70’ della ripresa Maresca è costretto a tornare sui suoi passi e ad annullare la rete di Diaw che tocca con una mano in scivolata sull’assist di Lukaku.

I ragazzi di Baldini, che manda in campo tutti gli attaccanti a disposizione, trovano il vantaggio allo scadere e complicano, non poco, il discorso salvezza per il Cosenza.

Tra otto giorni si deciderà tutto al San Vito-Marulla.

50 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
50 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti