Resta in contatto

Approfondimenti

Gol annullato a Caso tra le polemiche. Cosenza sullo 0-0 a Vicenza

Dopo il primo quarto della sfida con i veneti tutto resta in sospeso

Gara difficile come previsto al Menti. Dopo i primi 45 minuti della sfida d’andata dello spareggio salvezza tra Vicenza e Cosenza risultato ancora fermo sullo 0-0.

Nell’impianto veneto non sono però mancate le emozioni. Lupi in piena emergenza con Bisoli costretto a schierare una formazione parecchio rimaneggiata tra infortuni e influenze varie. La situazione si aggrava dopo 6 minuti quando Boultam è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto dentro Vallocchia.

La gara la fa il Vicenza che spinge soprattutto sull’out di sinistra con Lukaku. A tentare la conclusione è però Cavion che prima testa i riflessi di Matosevic, poi centra in pieno la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Il Vicenza gioca, il Cosenza segna. I lupi trovano la rete al 31’ con Caso che ruba palla a De Maio e infila la porta di Contini, peccato che il numero 10 rossoblù venga considerato in posizione di off-side. A determinarlo è il Var che richiama Maresca. Sul rilancio lungo di Matosevic l’attaccante è oltre la linea difensiva dei padroni di casa, il tocco di De Maio dovrebbe rimetterlo in gioco ma Maresca valuta la sua posizione come d’ostacolo al difensore biancorosso e quindi attiva.

50 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
50 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti