Resta in contatto

News

Cosenza, infortuni e influenza: si attendono buone nuove

Dal club non è filtrato molto sullo stato febbrile causato da un virus e che avrebbe colpito 6 calciatori mentre vanno verificate alcune situazioni muscolari

La comunicazione del club non ha aiutato nella complicata vigilia in casa Cosenza. Nella partita d’andata del playout con il Vicenza soltanto nel dopo partita si sono apprese alcune situazioni, frutto delle parole di Bisoli dette in conferenza stampa. Il club, per quanto riguarda lo stato influenzale, aveva dato comunicazione soltanto di Florenzi e Ndoj. Poi stop, nessuna notizia. Tant’è che non sono stati resi noti nemmeno i nomi dei calciatori convocati.

Comunque, oltre a Florenzi e Ndoj i calciatori colpiti da questo virus (sembrerebbe intestinale, ma anche in questo potrebbe fare chiarezza l’ufficio stampa) ci sarebbero Gerbo e Hristov citati proprio da Bisoli, oltre a Carraro e Di Pardo. Sempre l’allenatore ha parlato di Caso, il quale ha avuto febbre la mattina ma in campo fino al 28′ del secondo tempo. Il croato Situm, invece, dovrebbe essere rimasto a casa per noie muscolari. Anche Laura non era al meglio, visto che sarebbe entrato in campo soltanto al 41′ della ripresa se l’arbitro Maresca lo avesse permesso (parole di Bisoli, anche in quest’ultimo caso). E poi non si hanno notizie di Pandolfi e Sy sui motivi delle loro assenze.

Attendiamo che l’ufficio stampa aiuti gli organi di informazione a poter lavorare nel miglior modo possibile. Onde evitare interpretazioni che vanno a toccare la suscettibilità dei diretti interessati. Si confida nella professionalità di tutti.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da News