Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Cosenza, ecco come Longo cambierà pelle al Como

La Gazzetta dello Sport: “L’allenatore potrebbe iniziare con un 4-3-1-2: la novità sarebbe Fabregas alle spalle della coppia d’attacco formata da Mancuso e Cutrone”

È cominciata la settimana che porterà al ritorno in campo della Serie B 2022-2023 dopo la sosta. Ad aprire le danze della 7ª giornata sarà il match in programma allo stadio Gigi Marulla venerdì sera (ore 20.30), 30 settembre, tra il Cosenza e il Como con la novità Moreno Longo (foto tratta dalla pagina Facebook Como 1907) in panchina.

Secondo la giornalista Lilliana Cavatorta il nuovo allenatore potrebbe iniziare con un 4-3-1-2. Il ché significa che Moreno modificherebbe “soltanto lo schieramento del centrocampo, per quanto spesso il tecnico nelle stagioni precedenti abbia adottato la difesa a tre. Rispetto al 4-4-2 di Gattuso prima e Guidetti poi – si legge su La Gazzetta dello Sport – c’è il possibile utilizzo di un uomo dietro le punte rinunciando agli esterni offensivi”. Schieramento che, tra l’altro, come ricorda la giornalista, era stato già adottato contro la Spal.

Per cui in avanti potrebbe esserci la coppia formata da Mancuso e Cutrone. Poi c’è Fabregas candidato a essere l’uomo alle loro spalle. Anche se “è appena rientrato dopo un lungo infortunio anche Chajia, l’elemento dotato di maggior fantasia, che una volta pienamente recuperato potrebbe essere il principale candidato in quella posizione”, scrive ancora il quotidiano sportivo milanese.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "…e quando non riuscivi ad andare in trasferta, radiocronaca di Milicchio che ti veniva un infarto appena superavamo il centrocampo. 🥹"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "com'è giusto che sia, Grande Bruno ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Memorabile il gol segnato alla fiorentina in cui scartó mezza squadra"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti