Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Cosenza, il sindaco Caruso: “Vorrei che ci fosse un segnale chiaro di lotta per la salvezza”

Il primo cittadino ha aperto il tavolo di confronto: “Incontro sentito ma anche doloroso per dare una svolta e superare questa situazione”

Nella sala di rappresentanza del Comune di Cosenza il sindaco Franz Caruso ha incontrato il proprietario del Cosenza Calcio Eugenio Guarascio accompagnato da tutti i suoi uomini eccezion fatta per il direttore sportivo Roberto Gemmi. “Un incontro sentito, ma anche doloroso considerata la posizione in classifica – ha dichiarato Caruso –. La situazione mi preoccupa però, perché il club rappresenta tutti noi dal punto di vista sportivo e sociale. Non posso venire meno ad una funzione istituzionale. Il campionato cadetto è un patrimonio da difendere. Vorrei che ci fosse un segnale chiaro di lotta per la salvezza. Un momento di chiarificazione tra squadra e tifosi, dobbiamo mettere da parte i contrasti per cercare di superare questa situazione“.

Il sindaco ha poi aggiunto: “Mi dispiace per l’assenza del tifo organizzato. La Curva Nord ci avevano comunicato la presenza al netto di una riunione tenuta ieri sera. Ho letto i comunicati dei due gruppi e li inviterò senza la presenza della dirigenza rossoblù verso cui c’è una netta chiusura”.

Dopo l’intervento del sindaco hanno parlato anche i sindaci dei comuni di Rovito, Zumpano e Malvito che hanno chiesto al patron rossoblu di fare chiarezza per il futuro del club.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Secondo il mio parere bisogna separare le due epoche anni 60 e post prima lenzi (se non ricordo male capo cannorire e pallone d'oro ) poi il gande..."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "DOMANI FORZA LUPI. Stringiamoci attorno alla squadra e alla dirigenza. Bando alle Polemiche Lupi ALÈ"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giusto,signor Giovanni ! È facile applaudire quando si vince ; ma la squadra va' sostenuta,soprattutto,quando è in difficoltà !"

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti