Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, il gioiello di Marras unico sorriso nel giorno della resa…

Sconfitta pesantissima che probabilmente costerà la panchina a Viali e che potrebbe aver segnato il destino dei rossoblù. In quel mani di Vaisanen c’è tutto il conto da pagare alla fortuna delle ultime tre salvezze

MICAI 5,5 Cinque gol sul groppo sono tanti.

VENTURI 6 Si adatta a giocare da terzino: non spinge ma in fase difensiva, a volte terzo centrale, è efficace. Dal 13’ s.t. RISPOLI 5 In clamoroso ritardo sulla ripartenza dalla quale Ioannou, lasciato tutto solo, firma il gol del 4-1.

RIGIONE 5 Che fosse stata una brutta giornata lo si è capito dopo pochi minuti, quando si perde Gabrielloni nella rete che sblocca la partita.

VAISANEN 5,5 Il tocco con la mano è figlio della sfortuna. In quella giocata con lo stinco di Cutrone c’è tutto l’amaro prezzo da restituire alla dea bendata che ha accompagnato salvezze miracolose per tre campionati di fila.

D’ORAZIO 5 Una sbavatura alla quale pone rimedio dopo nemmeno un minuto dal fischio d’inizio. La giornata nera si completa con quel movimento scoordinato dal quale ne esce fuori il tocco decisivo sul cross di Pierozzi trasformato in go dopo 25 secondo della ripresa.

BRESCIANINI 6 Sempre nel vivo del gioco e quando c’è da usare le manieri forti non si tira indietro. Uno dei pochi a salvarsi

CALO 5,5 Ordinato, sfiora il gol con una botta dal limite. Ma sparisce nel secondo tempo, si vede soltanto sui calci da fermo.

CORTINOVIS 6 Vivace, un paio di spunti interessanti incluso l’assist a Delic. Dal 13’ s.t. DURSO 4,5 Si divora di testa il gol del possibile 3-2 sulla punizione pennellata da Calò. Sulla ripartenza è arrivato il 4-1 del Como.

MARRAS 6,5 Il gol è un gioiello. L’unico a creare pericoli alla difesa lariana. Dal 35’ s.t. AGOSTINELLI S.V. Un tiro dal limite sparato nel settore occupato dai tifosi del Cosenza.

NASTI 5,5 Corre tanto, cerca anche la via del gol ma il diagonale è parato da Gomis. Dal 35’ s.t. ZILLI S.V. Riceve un solo pallone che nemmeno riesce a controllare.

DELIC 4 Sembra un pesce fuor d’acqua. A inizio secondo tempo su assist di Cortinovis si divora il gol che avrebbe riaperto il match. Dal 13’ s.t. FINOTTO 4,5 Dalla serie chi l’ha visto?

VIALI 5 Sconfitta pesantissima che probabilmente gli costerà la panchina e che potrebbe aver segnato definitivamente il destino del Cosenza che rimane inchiodato all’ultimo posto. Ogni decisione è nelle mani del proprietario del club. La fortuna non è nemmeno dalla sua parte: una squadra che continua a commettere troppi errori singoli.

Subscribe
Notificami
guest

26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Due grandi parate di Micai nel finale, a centrocampo Calò non riesce mai a costruire...
Una sconfitta che preoccupa dopo il vantaggio di Crespi. Il salvataggio sulla linea di Bisoli...
Disattenzione sul gol subito da Pereiro che ha poi deciso il match, clamorosa l'occasione fallita...

Dal Network

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...
L'allenatore rosanero ha diramato l'elenco dei disponibili per la partita di sabato alle 16,15 al Marulla...

Altre notizie

Tifo Cosenza