Resta in contatto

News

Serie A: scontri Inter-Napoli, fermati altri due ultras

Dopo Nino Ciccarelli, capo dei Viking, arrestato per gli incidenti nella notte in cui morì Daniele Belardinelli, è stato arrestato anche Alessandro Martinoli del Varese

E’ stato arrestato Nino Ciccarelli, capo ultras storico dell’Inter, per gli scontri avvenuti prima di Inter-Napoli in cui ha perso la vita Daniele Belardinelli. Ceccarelli era indagato per rissa aggravata e omicidio volontario ed aveva già avuto diversi problemi con la giustizia per cui aveva scontato 12 anni di carcere e 5 di daspo. Insieme a lui è stato bloccato anche Alessandro Martinoli, ultras del Varese gemellato con il gruppo interista di cui faceva parte Belardinelli.

Nelle scorse settimane erano già stati fermati altri quatto ultras interisti, tra cui Marco Piovella detto ‘il Rosso’, ritenuto il leader dei Boys della curva nord dell’Inter, e Luca Da Ros, che ha collaborato alle indagini e ha ottenuto i domiciliari. Le indagini sono state condotte dalla Digos e coordinate dal procuratore aggiunto Letizia Mannelli.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News