Resta in contatto

Approfondimenti

Verona anti-Cosenza, Grosso lancia il neo arrivato Di Gaudio

L’eroe di Berlino cerca un pronto riscatto dopo il ko di Padova, e si affida all’ex Parma fin dal primo minuto

Dimenticare Padova e avvicinarsi alle posizioni di testa. Il Verona non vuole allontanarsi dai quartieri alti della classifica e per farlo è chiamato ad un pronto riscatto dopo la sconfitta nel derby veneto.

Non sarà facile però contro gli uomini di Braglia a caccia di punti pesanti per allungare sulla zona calda della classifica. Le premesse per assistere ad una bella gara ci sono tutte, visto che la posta in palio potrebbe cambiare il volto della stagione per entrambe le formazioni.

Grosso giorno dopo giorno sta recuperando tutti gli effettivi, il coreano Lee è appena rientrato dopo l’esperienza in Coppa D’Asia. A centrocampo sono da valutare le condizioni di Zaccagni, che nei giorni scorsi ha accusato un fastidio muscolare, cosi come quelle di Danzi, che sembra aver smaltito i problemi alla caviglia, ma entrambi dovrebbero farcela.

In attacco dovrebbe esserci l’esordio dal primo minuto dell’ex Parma Di Gaudio che andrà a comporre il tridente con Matos e Pazzini. L’ex attaccante di Fiorentina e Milan è in netto vantaggio su Di Carmine.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti