Resta in contatto

News

Ritmi bassi, poi il Verona esce e passa in vantaggio. Al “Bentegodi” è 1-0 al 45′

Al “Bentegodi” l’Hellas passa in vantaggio grazie al gol di Tupta, che prolunga in rete un rimpallo di Idda. Fumosi Tutino e Embalo

Finisce il primo tempo al “Bentegodi“: il parziale di Hellas Verona-Cosenza è di 1-0 grazie al gol di Tupta. I ragazzi di Braglia, che si schierano con un 4-2-3-1 molto offensivo, peccano di fantasia e pericolosità in avanti, a dispetto di una ottima compattezza difensiva particolarmente evidente nei primi venti minuti. Da evidenziare le prestazioni non ancora convincenti di Tutino ed Embalo, apparsi macchinosi nella manovra.

Nella prima parte della partita si registrano ritmi bassi, alla lunga l’Hellas esce e con Pazzini impensierisce a più riprese la retroguardia rossoblu, fino al gol di Tupta. Nel secondo tempo, i 4 attaccanti del Cosenza dovranno farsi valere per riprendere il match ed evitare di lasciare scoperta la difesa in fase di non possesso, mentre l’Hellas Verona avrà bisogno di mettere in campo un atteggiamento  più convincente per arginare le iniziative di una squadra assetata di punti come il Cosenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da News