Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, a Verona si cambia

I rossoblu, assetati dei tre punti, potrebbero schierarsi col 4-3-3 per regalare imprevedibilità alla manovra

Non basta più la convinzione di poter tener testa a tutte le compagini, ora servono i punti. Stasera, al “Bentegodi” andrà in scena il “Monday Night” tra Hellas Verona e Cosenza, il pubblico rossoblu non aspetta altro. La voglia di operare una svolta al campionato è alta, il mercato di gennaio è un chiaro indizio in tal senso. Il ds Trinchera, infatti, si è mosso abilmente anche in entrata, andando ad aggiungere alla rosa elementi di spessore quali Embalo, Hristov e Sciaudone (in attesa di un terzino destro, un attaccante e forse anche un altro centrocampista).

Proprio lo stesso Embalo, che prenderà la maglia numero 10, stasera potrebbe esordire dal 1’, al fine di regalare un pizzico di fantasia e imprevedibilità alla manovra offensiva senza offrire punti di riferimento. Il 4-3-3, dunque, diventerà d’ora in avanti il modulo tattico con cui il Cosenza cercherà di far punti per salvare la serie cadetta, testimonianza ne è proprio la strategia societaria in sede di mercato dopo il deludente pareggio interno contro l’Ascoli. Scelte che ripagheranno? Stasera la prima risposta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti