Resta in contatto

Approfondimenti

Verona-Cosenza, Braglia: “Non molliamo mai”

I rossoblu tornano a casa con un punto pesante, soddisfatto il tecnico toscano

Una serata da non dimenticare. Il Cosenza torna dal Bentegodi con un punto prezioso in chiave salvezza e con la consapevolezza di potersela giocare alla pari con tutti. La squadra di Braglia ha gettato il cuore oltre l’ostacolo rimontando in maniera caparbia una gara che sembrava chiusa.

Queste le sue parole nel post gara: “Abbiamo fatto una partita di attesa, tutto quello che dovevamo fare per portare punti a casa. Il passivo di 2-0 non ce lo meritavamo. Sono abituato a giocare con 4 attaccanti, ora ho la qualità, date tempo ad Embalo e appena crescerà vedremo i miglioramenti. Non molliamo mai niente, ce le giochiamo sempre le partite. La bravura di questa squadra è che rimane sempre dentro le partite. I tifosi ci devono aiutare a salvarci, mi aspetto lo stadio sempre pieno. Questi ragazzi meritano applausi, a partire dalla prossima partita contro il Cittadella“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti