Resta in contatto

News

Verona-Cosenza, Grosso recupera Zaccagni e lancia Di Gaudio

Fabio Grosso teme la sfida con i rossoblu “In ripartenza sono validi non possiamo prendere sottogamba le gare”

Dimenticare la sfida col Padova e riportarsi a ridosso delle prime, sarà questo l’obiettivo del Verona, che questa sera al Bentegodi ospita il Cosenza di Piero Braglia.

Grosso sa bene le insidie di questa sfida e invita i suoi a non abbassare la guardia “Il Cosenza è viene da un periodo positivo, si sa difendere ed è molto solida. In ripartenza sono molto validi e non possiamo assolutamente permetterci di prendere sottogamba le gare”.

Non ci saranno Crescenzi e Kumbulla, recuperano Zaccagni e Lee con il coreano che dovrebbe partire dalla panchina dopo l’esperienza in Coppa D’Asia.
Subito in campo invece il neo arrivato Di Gaudio “Ha energia ed è carico, è quello che ci serviva per pensare sempre in modo positivo”

Verona (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Empereur; Gustafson, Colombatto, Zaccagni; Matos, Pazzini, Di Gaudio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da News