Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, con una difesa così voli alto

Solo due i gol subiti nelle ultime sei gare di campionato, Dermaku e Idda tra le migliori coppie difensive della B

Non pervenuti gli attaccanti del Cittadella, per informazioni chiedere alla difesa rossoblu. Una delle squadre più organizzate del campionato, come quella allenata da Venturato, è stata costretta a sbattere letteralmente contro una difesa di ferro. E non è una novità: sono solo due, infatti, i gol subiti nelle ultime sei gare di campionato, che coincidono tra l’altro con il filotto di risultati utili consecutivi. Un reparto divenuto ormai certezza, elemento imprescindibile su cui far leva per conquistare punti in classifica.

Dermaku e Idda sopra le righe, due compagni di reparto eccezionali che possono iscriversi di diritto nel podio delle coppie difensive del campionato di Serie B. Due “bodyguards” gemelli: grinta, corsa, polmoni, chiusure e fiuto per il gol. In particolare il secondo, divenuto ormai idolo dei tifosi, con le sue marcature ha deciso due gare particolarmente delicate contro Crotone ed Hellas Verona, due squadre retrocesse dalla Serie A. Corsi e Legittimo, due terzini rivelatisi pressoché adatti per il 4-3-3. Il capitano continua a sfornare prestazioni di grande sacrificio sulla fascia destra, mentre il secondo cresce esponenzialmente partita dopo partita.

E non è finita qui: basta, infatti, ricordare come Braglia abbia a disposizione altri elementi da 90 nel suo roster. Capela rientra da un lungo infortunio e potrebbe a breve tornare in campo per aiutare i Lupi con la sua garra da centrale esperto, mentre Hristov è una scommessa che potrebbe rivelarsi vincente. Grande attenzione bisogna riservare, invece, a Bittante che ha all’attivo esperienze importanti quali Empoli, Carpi, Salernitana, Cagliari, Fiorentina e Avellino e potrebbe addirittura rubare il posto a capitan Corsi. Senza dimenticare D’Orazio, uno che, se entra in partita, può risultare elemento determinante. What else? I tifosi rossoblu non possono davvero lamentarsi, con una difesa così la salvezza può diventare addirittura una passeggiata.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

rinnovooo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nn facciamoli andare via

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Azzi…….ex Luzzese …….😃

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bisogna rinnovare subito i contratti…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Francesco MiTo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mattia Azzi 3 in 7 partite 😂😂😂😂😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

👏👏👏👏👏

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti