Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, non solo Ravaglia: c’è anche un altro ex tra i grigiorossi

In mediana il tecnico della Cremonese Rastelli senza Arini potrebbe rilanciare Michele Castagnetti, che nel 2013 ha indossato la maglia rossoblu

Con l’assenza dello squalificato Arini, il tecnico della Cremonese, Massimo Rastelli potrebbe lanciare un centrocampo inedito in visto della sfida di domenica contro il Cosenza.

Pronto all’esordio dal primo minuto Malick Mbaye, centrocampista classe 1995, arrivato nel mercato invernale in prestito dal Carpi via Chievo Verona.

Al fianco di Mbaye potrebbe toccare ad una vecchia conoscenza dei rossoblu, Michele Castagnetti, che ha vestito la maglia rossoblu nel 2013, totalizzando 10 presenze alla corte di Roberto Cappellacci in Lega Pro 2.

Nel mercato di Gennaio chiese il trasferimento è andato alla Carrarese, prima di approdare alla Spal. Con la società estense ottiene il doppio salto dalla C alla A, nella stagione successiva con replica ancora ad Empoli. Un vero e proprio amuleto voluto fortemente da Andrea Mandorlini anche a Cremona, ma questa volta sarà difficile ripetere l’impresa.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Sono d’accordo con te al 100%"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Con Mutti poi , e credo per la prima volta nella ns storia, il Cosenza è stato da solo primo al comando della classifica in serie B. Verso la decima..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti