Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Cosenza a Perugia con Capela e Mungo dall’inizio. E torna la difesa a tre

La squadra di Braglia vuole confermare la crescita dell’ultimo periodo: 13 punti in 8 gare. Al Curi con numerose assenze. Ecco le ultime e le probabili formazioni

 

Per il Cosenza oggi pomeriggio a Perugia (fischio d’inizio alle ore 15) un’altra opportunità di confermare la crescita dell’ultimo periodo, esclusa la parentesi di Livorno dove, come ha ricordato Roberto Occhiuzzi, il vice di Braglia, in conferenza stampa, “si è soltanto registrato un calo a inizio ripresa, perché nel primo tempo avevamo creato i presupposti per andare in vantaggio”. I rossoblu, infatti, nelle ultime 8 partite hanno perso una sola volta (al Picchi, appunto), vinto 3 e pareggiato 4: 13 punti in 8 gare rappresenta una buona media (1,625) in prospettiva salvezza. Un calo di tensione o, meglio, un eccesso di presunzione pagato a caro prezzo.

 

Ecco che l’atteggiamento anche oggi risulterà determinante, nonostante le numerose assenze che hanno falcidiato l’organico. Dagli squalificati Baez e Tutino agli infortunati Corsi, Embalo, Idda e Maniero oltre al giovane Trovato mai avuto a disposizione finora. Assenze che hanno costretto Braglia a rivedere l’assetto della squadra, motivo per il quale si tornerà alla difesa a tre con il rilancio di Capela dal primo minuto dopo il lungo infortunio che si era procurato proprio contro il Perugia nella gara d’andato di sabato 30 settembre scorso al 27’ del secondo tempo.

 

In avanti ci sarà il solo Litteri con Mungo che dovrebbe agire alle sue spalle. Una piccola chance di giocare vicino all’ex Venezia ce l’ha Garritano, altrimenti il talento cosentino potrà essere utilizzato a partita in corsa considerato che l’unico attaccante di ruolo presente in panchina sarà il giovane Sueva della Primavera. In gruppo anche l’ultimo arrivato Mariano Izco il quale si è subito integrato nel gruppo e potrà certamente tornare utile nel corso del match al Renato Curi.

 

PERUGIA (4-3-1-2) 22 Gabriel; 2 Rosy, 32 Gyomber, 21 Cremonese, 3 Felicioli; 26 Falzearno, 8 Bianco, 24 Moscati; 10 Vido; 11 Melchiorri, 19 Sadiq. In panchina 1 Bizzarri, 12 Perilli, 13 Sgarbi, 7 Mazzocchi, 16 Ranocchia, 20 Carraro, 28 Kouan, 18 Bordin, 27 Han. Allenatore Nesta. Squalificati Verre, Dragomir. Diffidati Bianco. Indisponibili Falasco, El Yamiq, Kingsley.

COSENZA (3-5-1-1) 33 Perina; 4 Capela, 3 Dermaku, 18 Legittimo; 27 Bittante, 21 Bruccini, 6 Palmiero, 16 Sciaudone, 11 D’Orazio; 7 Mungo; 9 Litteri. In panchina 22 Saracco, 26 Hristov, 13 Izco, 15 Schetino, 23 Misuri, 24 Garritano, 14 Sueva. Allenatore Braglia. Squalificati Baez, Tutino. Diffidati Garritano, Mungo, Palmiero. Indisponibili Corsi, Embalo, Idda, Maniero, Trovato.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il terzino destro, a pochi chilometri dalla sua Modena, ha rivisto i compagni di squadra ...
L'allenatore sul match di sabato: "I rossoblu stanno ottenendo buoni risultati, difficile fare un pronostico"...
I Lupi hanno un accordo con Linea Oro Sport fino al 2025 ma potrebbero esserci...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza