Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Adriatico porta bene al Cosenza ma se non gioca con il Pescara

In Abruzzo i rossoblu hanno vinto due spareggi: quello per la promozione in B con il Siena lo scorso giungo e quello per la permanenza tra i cadetti con la Salernitana di circa 28 anni fa. Ma contro la squadra di casa…

 

Due sconfitte di fila il Cosenza le aveva incassate un’altra volta. È successo tra la 11ª (PalermoCosenza 2-1) e la 12ª giornata (CosenzaLecce 2-3), che si è ripetuto tra la 27ª (FoggiaCosenza 1-0) e 28ª (CosenzaBrescia 2-3). Questo quanto accaduto sul campo, perché gli amanti delle statistiche tirano fuori anche i due k.o. di fila tra la 2ª (CosenzaVerona 0-3 a tavolino) e 3ª giornata (CittadellaCosenza 2-0). Di certo c’è che il periodo di magra per la squadra di Braglia non è mai andato oltre, motivo per il quale stasera a Pescara si spera in un risultato positivo.

 

L’Adriatico, poi, è uno stadio che al Cosenza porta bene: non ultima la finale playoff per la promozione in Serie B del 16 giugno scorso, vittoria netta (3-1) sul Siena e ritorno nella seconda serie italiana dopo 15 anni. Sfogliando il libro dei ricordi, mai sbiadito, c’è la pagina dello spareggio con la Salernitana deciso dal gol di Marulla al 7’ del primo tempo supplementare. Quella volta, era il 26 giugno 1991, in palio c’era la permanenza in Serie B. Stessa cosa, però, non si può dire sulle sfide giocate all’Adriatico contro il Pescara: in 12 match nessuna vittoria per i Lupi ma 6 sconfitte e altrettanti pareggi.

 

Partita complicata, al di là della pesante assenza di Palmiero in casa rossoblu. Pillon proprio in casa ha costruito l’ottima classifica della sua squadra che la vede sempre in lizza per la promozione in Serie A. All’Adriatico in 13 partite ha raccolto 29 dei 44 punti attualmente in classifica, frutto di 9 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. In casa è una delle difese meno battute con 12 gol subiti (meglio Cremonese con 5, Padova e Palermo con 10). Dall’altra parte un Cosenza che fuori casa ha uno dei peggiori score in fatto di gol segnati: soltanto 8 (peggio ha fatto il Cittadella, fermo a 5). In trasferta la squadra di Braglia è tra quelle che hanno subito più sconfitte, 7 (peggio dei rossoblu troviamo Venezia e Carpi 8, Crotone e Padova 9).

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il terzino destro, a pochi chilometri dalla sua Modena, ha rivisto i compagni di squadra ...
L'allenatore sul match di sabato: "I rossoblu stanno ottenendo buoni risultati, difficile fare un pronostico"...
I Lupi hanno un accordo con Linea Oro Sport fino al 2025 ma potrebbero esserci...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza