Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, Trinchera punta forte su Baraye

Il club silano in questo momento vanta un notevole vantaggio rispetto alle concorrenti, grazie al lavoro d’anticipo svolto dal ds Trinchera. E sul ragazzo si vocifera…

In evoluzione la situazione legata a Yves Baraye. Il ds rossoblu Stefano Trinchera, nelle ultime ore, starebbe intensificando il lavoro per rilevare le prestazioni del senegalese, identificato come perfetto sostituto di Carlos Embalo: le sue grandi doti di velocità e tecnica, infatti, avrebbero stregato mister Braglia.

Il Cosenza, in questo momento, vanta un notevole vantaggio rispetto alle concorrenti (Pordenone e Bari avrebbero manifestato un forte interesse), grazie al lavoro d’anticipo svolto negli scorsi giorni dal dirigente leccese. E, dalla sua, il giocatore sarebbe entusiasta della possibilità di poter sbarcare sulle rive del Crati, grazie alla continuità che il club silano gli garantirebbe dopo una stagione deludente a Padova. Si vocifera, inoltre, che Baraye, dopo aver visto alcuni video su Youtubesarebbe rimasto notevolmente affascinato dal calore della piazza rossoblu. Insomma, sembrano esserci tutti gli elementi perché la trattativa vada in porto. Ora, la palla passa ai due club.

11 Commenti

11
Lascia un commento

avatar
8 Comment threads
3 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Antonello FerroniFrancesco Scalercio Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] vivo l’interesse del Cosenza per Yves Baraye. Come analizzato ieri dalla nostra redazione, il ds rossoblu Stefano Trinchera sta intensificando i contatti con il Parma per rilevare le […]

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo Stefano Trinchera 💙❤️💪🏽💙❤️💪🏽💪🏽💪🏽

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Però a minchiata supa i video i YouTube ve la potevate risparmiare 😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Jamu jamu forza!!!!! Stamu perdiannu u suannu e ra salute ccù tutta st’ansia! 🥵

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si vabbo…. Possibile che ancora non si riesce a capire che aspettiamo i saldi l’ultimo giorno??? Poi se vi fa divertire…. Fate pure…. ma per i nomi, ci vuole l’ultima giornata di calciomercato.
Vi ricordo che gli acquisti estivi dell’anno scorso, sono andati via al 90% a gennaio… 😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Baraye in attacco ,Poconik in difesa ,si va in serie A …grandi!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E jammu ja pigliamulu prima ca nu fricanu

Francesco Scalercio
Ospite
Francesco Scalercio

Ma quante cavolate.. Braglia sarebbe stato stregato da baraye.. Braglia lo ha allenato alla Juve Stabia nel 2013/14 quindi lo conosce benissimo.. Mah.. Informare la gente è una cosa seria..

Antonello Ferroni
Member

Caro Francesco, del fatto che informare la gente sia una cosa seria siamo più convinti di lei, ci creda. Il fatto che Braglia sia stato stregato da Baraye non presuppone che non lo abbia allenato o che non lo conosca, il suo è un commento avventuroso ma lo accettiamo volentieri come uno sprone. Grazie

Francesco Scalercio
Ospite
Francesco Scalercio

Buongiorno, premetto che seguo durante il mercato costantemente il Vs. sito, ottimo e mai banale,nn ritengo che il mio sia un commento avventuroso in quanto un lettore mediamente intelligente capisce che il mister lo abbia visto e gli sia piaciuto molto. Ben altro effetto avrebbe avuto, sul tifoso, sapere che il nome nn è uno dei tanti che escono fuori in questo periodo ma probabilmente è un nome fatto direttamente dal mister ” in quanto lo ha allenato in serie b alcuni anni fa”. Tutto qua. Buon lavoro.

Antonello Ferroni
Member

Grazie per le belle parole, continui a seguirci

Advertisement

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Nel 98 avevo 11 anni ricordo come se fosse adesso del gran gol che fece vincenzino e della vittoria dei lupi al san paolo...si aspettava 90 minuto x..."

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Giugno 1989, ultima giornata di campionato, Taranto-Cosenza 0-1 (Lucchetti), un gol che ci fece illudere, per circa mezz'ora, di poter disputare un..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti