Resta in contatto

Calciomercato

Ex Cosenza, Alassani passa ufficialmente al Ragusa

Il centrocampista, nato in Togo nel 1988, è ricordato dai tifosi rossoblu per una fugace esperienza nella stagione di Serie D 2011/12

Ex Cosenza alla ribalta in Eccellenza, è il turno di Mouhamed Alassani. L’ex centrocampista del Cosenza, ricordato dai tifosi rossoblu per sette apparizioni nella stagione di Serie D 2011/12, è ufficialmente un nuovo giocatore del Ragusa. L’esterno offensivo brevilineo, velocissimo, che salta l’uomo e vede la porta, è nato in Togo nel 1988 ed è stato tra i grandi protagonisti della cavalcata del Rotonda in Serie D, oltre a farsi notare con la maglia del Lavello in Eccellenza.

In passato, oltre alla maglia rossoblu, ha indossato anche le casacche di Matera e Gallipoli (Serie C e D).“E’ un ragazzo che risponde perfettamente alle caratteristiche richiesteci dal tecnico e lo abbiamo accontentato con un innesto di qualità – spiega il diesse dei siciliani MerolaTra l’altro, è stato con noi già in prova e abbiamo potuto testare le sue peculiarità, davvero notevoli”.
“Con Alassani – sottolinea il direttore generale Monterossola pattuglia del Ragusa calcio si arricchisce di un altro elemento di un certo spessore rispettando appieno quelle che sono le indicazioni del presidente Nicola D’Amico e dei vice presidenti Orazio Ursino e Massimo Castiglia che ci tengono a far sì che la squadra azzurra possa disputare una stagione, la prossima, da protagonista”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato