Resta in contatto

Approfondimenti

Monopoli-Cosenza, ecco i Top & Flop

Positivi Perina e Baez, con quest’ultimo che si è reso sempre pericoloso a suon di sortite nella metà campo avversaria. Male, invece, Pierini e Bittante

Un’eliminazione cocente, all’esordio ufficiale nella nuova stagione 2019/20. Il Cosenza è stato sconfitto ieri dal Monopoli per 1-0, decisivo il rigore dell’ex rossoblu Ettore Mendicino al minuto 90. Luci e ombre sulla prestazione dei Lupi, apparsi ancora indietro di condizione e inferiori alla maggiore freschezza degli avversari. Di seguito, proponiamo i Top & Flop della gara:

TOP

Perina: coraggioso nelle uscite, sempre abbastanza attento. Salva il risultato al 72′, quando devia sul palo una conclusione a botta sicura di Cuppone.

Baez: il più pericoloso dei suoi. Spina nel fianco della retroguardia biancoverde, si rende protagonista di numerose sortite offensive. Pedina essenziale nel nuovo 4-3-3 di Braglia

 

FLOP

Pierini: evidentemente in ritardo di condizione, il neo arrivato prova a farsi vedere nel primo tempo senza tuttavia riuscire a imporsi. Non salta mai l’uomo e procura il fallo da rigore. avrà altre occasioni per riscattarsi

Bittante: sembra il lontano parente del fluidificante terzino visto lo scorso anno: mai propositivo, soffre quasi sempre la velocità di Donnarumma. Assenza pesante sulla fascia destra

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non capisco come fate a dire che Pierini è in ritardo di condizione se il Sassuolo gli ha fatto giocare tutte le amichevoli… mah

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti