Resta in contatto

Calciomercato

Cosenza Primavera, Misuri passa ufficialmente alla Morrone

Il centrocampista classe 2000, lo scorso anno tra le file della Primavera rossoblu, ha dichiarato: “Sono contento di far parte di questo progetto, sono qui per continuare a crescere e migliorare”

La Morrone rinforza il parco under. Il club granata, che milita in Eccellenza, ha ufficializzato l’ingaggio di Niccolò Misuri, centrocampista proveniente dalla Primavera del Cosenza. Il classe 2000, che ha collezionato cinque presenze nella scorsa stagione tra le file della squadra di De Angelis, è stato convocato diverse volte in Prima Squadra.

“E’ un under che alza il tasso tecnico della linea mediana. Quando si è prospettata l’occasione giusta, non abbiamo perso tempo e ci siamo garantiti le sue prestazioni – le parole del ds Principe ai microfoni del club – Avere in organico elementi del genere fa sì che si possa scegliere comodamente tra più opzioni in base alle singole situazioni”.

Misuri, che si è già aggregato ai compagni, ha commentato entusiasta: “Mi piace il gioco offensivo, mi trovo bene quando la palla viaggia veloce a terra e non da una parte all’altra con dei lanci lunghi. Sono contento di far parte di questo progetto, del resto la Morrone è una società che ha scalato tutte le categorie fino all’Eccellenza in poco tempo. Sono qui per continuare a crescere e migliorare”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Condivido Grande uomo"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato