Resta in contatto

Calciomercato

Ex Cosenza, Aquilanti passa ufficialmente al Rieti

Il centrale difensivo, transitato sulle rive del Crati nella seconda metà della stagione 2010/11, vestirà la maglia numero 4

Ve l’avevamo anticipato ieri, ora è arrivata anche l’ufficialità: Antonio Aquilanti è un nuovo giocatore del Rieti. Difensore centrale nativo di Lanciano, il classe ’85 è reduce dalle ultime due stagioni alla Sicula Leonzio: con circa 217 presenze in Serie B, nel suo curriculum si annoverano esperienze con Pescara, Ascoli, Pro Patria, Lanciano, Feralpisalò, Benevento Cosenza (con quest’ultima disputò la seconda metà della stagione 2010/11, raccogliendo 11 presenze e un gol). Di seguito, il comunicato ufficiale del club laziale:

“Il Football Club Rieti è lieto di annunciare l’accordo per le prestazioni sportive di Antonio Aquilanti.

Aquilanti, difensore centrale nato a Lanciano l’ 8 novembre 1985, si è messo a disposizione di mister Mariani ed indosserà la maglia numero 4 del Rieti.

Difensore centrale di esperienza, ha collezionato 217 presenze in serie B con le maglie di Pescara, Ascoli e Lanciano, esordendo all’età di 18 anni e 12 giorni nella serie cadetta proprio con la maglia del Pescara, nella gara terminata 2-2 contro il Bari. Il nuovo acquisto del Rieti vanta, inoltre, 181 presenze in Lega Pro. Aquilanti ha raggiunto l’accordo con la società anche grazie al rapporto di conoscenza e di stima reciproca con il direttore generale Pierluigi Di Santo, sin dai tempi di Ascoli.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato