Resta in contatto

News

Cosenza, dall’attacco passano le speranze dei rossoblu

Il ritorno di Litteri aumenta la concorrenza in avanti, ma l’intesa tra Riviere e Carretta cresce partita dopo partita

Più alternative in tutti i ruoli. Stefano Trinchera ha consegnato nelle mani di Braglia una rosa ampia  sopratutto in attacco. Il ritorno di Litteri darà maggior peso reparto avanzato e il tecnico dovrà lavorare per far crescere l’intesa tra i giocatori a sua disposizione.

Nelle ultimi gara segnali importanti sono arrivati da Riviere e Carretta, mentre sembra ancora lontano dalla forma migliore Jaime Baez.

Nella settimana che porta alla sfida contro il Cittadella, il lavoro in allenamento sarà finalizzato a rafforzare l’intesa tra il francese e l’ex Ternana.

È dall’asse franco-pugliese che passano le ambizioni del Cosenza, deciso a risalire la china per non ritrovasi invischiato nella lotta salvezza.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Cresce l intesa ma non la classifica purtroppo 😤

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Possono dormire sonni tranquilli

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Condivido Grande uomo"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News