Resta in contatto

News

Avversari Cosenza: l’anticipo Crotone-Ascoli apre la 12ª giornata

La Serie B torna in campo con la consueta partita del venerdì, trasmessa in diretta anche da RaiSport oltre che su Dazn. Stroppa cerca il riscatto mentre il club marchigiano esclude Ninkovic

Torna il campionato di Serie B, uno dei più belli ed equilibrati delle ultime stagioni. Stasera con l’anticipo Crotone-Ascoli, prende il via il programma della 12ª giornata. La partita verrà trasmessa in diretta tv anche da RaiSport, come accade per tutti gli anticipi, oltre che su Dazn. Gara molto attesa allo Scida dove la squadra di Giovanni Stroppa è chiamata all’immediato riscatto dopo la sconfitta interna con il Perugia della scorsa settimana. Simy e compagni con una vittoria tornerebbero al 2° posto, almeno per una notte.

Di fronte, però, i pitagorici avranno una squadra che ha voglia di giocarsi tutte le proprie chance per la partecipazione ai playoff. E l’ottimo lavoro di Paolo Zanetti sta confermando questa tendenza: infatti con i 17 punti in classifica, l’Ascoli è nel gruppo delle squadre che occupano l’8° posto ma soltanto a 2 lunghezze dalla seconda in classifica che, al momento, è proprio il Perugia di Massimo Oddo. Come previsto, tra i bianconeri non è stato convocato Ninkovic dopo la lite con allenatore e compagni di squadra in seguito all’episodio del rigore da calciare contro il Venezia sabato scorso.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Condivido Grande uomo"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News