Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza-Spezia, si gioca alle 21: ecco le probabili formazioni

Al Marulla in programma l’anticipo della 14ª giornata. Braglia, senza Idda squalificato, pensa ad alcune novità. Anche Italiano potrebbe apportare cambiamenti

Alle ore 21 si scende in campo per la 14ª giornata del campionato di Serie B. Scontro diretto in chiave salvezza tra il Cosenza e lo Spezia: al Marulla, considerate anche le condizioni meteo, non si annuncia il pubblico della grandi occasioni. Piero Braglia, con la panchina a rischio, punta al 4-3-3 ma è senza Idda squalificato e con Legittimo e Schiavi non al meglio. Scelte obbligate in difesa dove persiste il ballottaggio CorsiBittante. A centrocampo potrebbe verificarsi il rilancio di Greco dal primo minuto, oppure dare l’opportunità a Broh sempre ché il tecnico decida di escludere Sciaudone. In avanti spazio a Carretta con la probabile esclusione di Baez dall’undici iniziale.

Per quanto riguarda lo Spezia, si legge sul portale cittadilaspezia.com. “I recuperi di Acampora e Mastinu danno al tecnico l’imbarazzo della scelta pure a centrocampo oltreché sugli esterni d’attacco. Anche in vista del prossimo impegno casalingo contro il Livorno è probabile che rispetto a domenica scorsa qualcosa cambi: davanti a Scuffet, potrebbero esserci capitan Terzi (che rientrerebbe al posto di Erlic) e Capradossi in veste di centrali, Vignali e Ramos sugli esterni. In mediana potrebbero invece agire ancora una volta Bartolomei in regia, Maggiore e Mastinu in veste di mezzeali. Mentre davanti con Gudj e Bidaoui potrebbe toccare nuovamente a Ragusa (per Federico Ricci), colui che a Pisa fece una doppietta di grande qualità“.

COSENZA (4-3-3) 33 Perina; 2 Corsi, 4 Capela, 23 Monaco, 11 D’Orazio; 21 Bruccini, 19 Greco, 30 Kanoute; 10 Carretta, 29 Rivière, 7 Pierini. IN PANCHINA 22 Saracco, 27 Bittante, 14 Schiavi, 18 Legittimo, 20 Trovato, 6 Broh, 16 Sciaudone, 32 Baez, 9 Litteri, 17 Machach. ALLENATORE Braglia. SQUALIFICATI Idda. DIFFIDATI nessuno. INDISPONIBILI Lazaar, Kone.

SPEZIA (4-3-3) 1 Scuffet; 2 Vignali, 13 Capradossi, 19 Terzi, 3 Ramos; 25 Maggiore, 16 Bartolomei, 15 Mastinu; 32 Ragusa, 17 Gudjhonsen, 26 Bidaoui. IN PANCHINA 12 Krapikas, 22 Barone, 21 Ferrer, 5 Marchizza, 28 Erlic, 11 Gyasi, 4 Acampora, 23 Reinhart, 27 Benedetti, 7 Delano, 10 F. Ricci. ALLENATORE Italiano. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Mora. INDISPONIBILI M. Ricci, Bastoni, Buffonge, Galabinov, Mora.

AEBITRO Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco; ASSISTENTI Michele Grossi della sezione di Frosinone e Luigi Lanotte della sezione di Barletta. IV UFFICIALE DI GARA Gino Garofalo della sezione di Torre del Greco. DIRETTA TV RaiSport e Dazn. DIRETTA RADIO Jonica Radio. DIRETTA WEB tifocosenza.it.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Saverio
Saverio
8 mesi fa

Corsi dorazio greco ma….
Questo vuole andarsene perché se l’abbiamo capito tutti come mai lui ancora insiste… vediamo….

Gianluca
Gianluca
8 mesi fa

Se dovesse giocare davvero Greco dal primo minuto al posto di Sciaudone e Baez lasciato in panchina ho paura che nella notte o al massimo domani Braglia farà le valigie…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Carmine Chimenti scuffet il dopo buffon e ti ho detto tutto😪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Corsi e Greco no jaa non scherziamo non capisco perché si ostina e si accanisce a schierare ancora Corsi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Con tutto il bene per il ragazzo, che da sempre l’anima in campo, ma purtroppo sta vivendo un momento no, la domanda che mi pongo è: perché ancora Corsi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Non so se questa sarà la formazione che scenderà in campo,ma se così fosse,#Braglia fa partire dal primo minuto #Corsi e #Greco?? Mah …

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti