Resta in contatto

Settore giovanile

Cosenza, Settore Giovanile: vincono sia Primavera che Under 17

Successi contro Lecce e Perugia per i Lupacchiotti dei mister Ferraro e Gatto.

Bella vittoria per il Cosenza Primavera, che al “Romolo Di Magro” di Montalto Uffugo piega il Lecce con il punteggio finale di 2-1. A segno per i rossoblù Caiazzo in avvio di gara e Sueva ad inizio ripresa. Di Quarta nel finale il gol della bandiera dei salentini. Mister Ferraro, come riportato dal sito ufficiale del club, ha dichiarato: “Sapevamo di incontrare una squadra forte, costruita per fare un campionato di vertice. Oggi però devo complimentarmi con i ragazzi, non sono i soliti complimenti di rito ma un apprezzamento sincero per l’intensità che hanno messo in campo. Penso che la nostra sia una vittoria meritata, suggellata da una serie di occasioni sfruttate alla perfezione e altre nelle quali se avessimo avuto maggior fortuna avremmo potuto portarci anche sul 3-0”. 

Successo anche per il Cosenza Under 17 che batte i pari età del Perugia per 2-0. Bonofiglio ha sbloccato il risultato nel primo tempo, il punteggio è stato messo in ghiaccio da Arioli nella ripresa. La gara è finita dieci contro nove per le espulsioni di Musumeci del Cosenza, Angori e Tommasoni del Perugia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Settore giovanile