Resta in contatto

News

Cosenza, completamente recuperato Schiavi. In tre si allenano a parte

L’ex Salernitana ha svolto tutto il lavoro assieme al gruppo. Lavori personalizzati per Lazaar, Bittante e Legittimo: si punta ad aggregarli giovedì

Alla ripresa degli allenamenti i calciatori hanno appreso la prima novità: due giornate di lavoro con doppi allenamenti. E la scelta di Braglia modifica anche i programmi per il ritorno in gruppo dei calciatori che si trascinano problemi di varia natura. Ci sono casi in cui è stato ritenuto opportuno non sottoporre chi non è al meglio, a carichi di lavoro non del tutto consigliabili.

Per cui il ritorno di Lazaar nel gruppo è stato posticipato a giovedì: il laterale sinistro prosegue il lavoro personalizzato assieme al riabilitatore Domenico Lucchetta. Non sono al meglio nemmeno Bittante e Legittimo. L’esterno destro ha subito una botta alla gamba nel corso della partita di venerdì sera con lo Spezia. L’ex Lecce non ha ancora recuperato del tutto. Dunque lavoro differenziato almeno fino a mercoledì, l’ok da parte dello staff sanitario è previsto per giovedì, giorno in cui Lazaar, Bittante e Legittimo si dovrebbero aggregare al gruppo.

Completamente ristabilito Schiavi. Proprio da oggi l’ex Salernitana ha svolto il lavoro completo assieme alla squadra. un recupero importante, sul quale punta deciso anche Braglia per portare un po’ di esperienza nel reparto difensivo. Ha cominciato le cure fisioterapiche il centrocampista Kanoute il quale assieme a Kone saranno di certo i due indisponibili per la partita di lunedì sera a Perugia (ore 21), posticipo valevole per la 15ª giornata del campionato di Serie B.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
1 anno fa

Speriamo che faccia giocare almeno per due o tre partite la stessa formazione. Secondo il mio modestissimo parere il centrocampista GRECO dovrebbe giocare titolare per la sua esperienza e perché è un ottimo calciatore. Ripeto da più tempo , che Braglia è bravo, ma secondo me è in confusione. Speriamo che la prossima non la perdiamo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vogliamo rimanere a tutti i costi in b

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarà uno scherzo

salvatore
salvatore
1 anno fa

a questo punto senza Kanoutè la migliore formaz. sia un 4-2-3-1 con Bittante.Capela,Idda(Schiavi),Legittimo in difesa
Schiaudone,Bruccini a ridosso,Carretta-Machach-Bierini(Baez), e unica punta Rivier per cercare di svoltare a 18 p. e poi mettere mano al mercato,ma seriamente,con 2 difensori ed due centrocampisti se si vogliono fare 24 p.al ritorno.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da News