Resta in contatto

News

Juve Stabia-Cosenza, 1-0 al triplice fischio: beffa finale per i Lupi

Decide il calcio di rigore di Forte al 90′. Poi la grande chance per il pareggio con Idda che però non è riuscito a segnare.

Una vera e propria beffa finale quella per il Cosenza contro la Juve Stabia, che dopo un buon match e un secondo tempo nel quale non aveva concesso praticamente nulla all’avversario, creando anche un paio di potenziali chance da rete, torna in Calabria a mani vuote. L’episodio, il calcio di rigore causato dal tocco di braccio di Capela e trasformato in gol da Forte, stavolta condanna i Lupi.

Eppure nel finale il Cosenza ci mette anche cuore e grinta e si getta in avanti a caccia del pareggio. Lazaar, subentrato nella ripresa, si inventa praticamente da solo l’ultima azione: sfonda tra due avversari e mette una gran palla sul secondo palo. Qui Idda, in proiezione offensiva, entra in scivolata ma da pochi passi spedisce la palla sul fondo.

Il Cosenza suo malgrado chiude il 2019 terzultimo e con 20 punti. Si tornerà in campo dopo la sosta lunedì 20 gennaio, nel derby della prima di ritorno col Crotone.

40 Commenti

40
Lascia un commento

avatar
39 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
SPECIAL ONEAngeloGianfrancoginoXEmi Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Concordo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Al ritorno vi aspettiamo Juve mu

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma quale beffa ! Lo Stabia ha beccato 28 gol la peggiore difesa dopo il Trapani non siamo stati Capace di fare un mezzo Gol !

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Siamo alle solite

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

troppi errori la solita storia…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Partita in cui lo zero a zero finale era il risultato giusto. Non abbiamo fatto nulla x vincere la partita così come la Juve Stabia

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

…e che c… sempre nel finale di partita !!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non si può andare a giocare con la Juve Stabia e non fare un tiro in porta,è assurdo!!!!!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il rigore regalato da sciaudone… D’Orazio da serie C… Laazar non capisco perché non l’ha fatto giocare da subito e con ciò Braglia ha messo del suo anche oggi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Questa sconfitta è l’ennesima partita non giocata e puntualmente la perdi nel modo peggiore. Ora c’è una pausa che forse fa più bene a noi che ad un Crotone lanciatissimo. Oggi un risultato positivo sarebbe stato forse la svolta definitiva avrebbe portato entusiasmo e ci avrebbe portato fuori da una situazione pessima che dura da quest’estate. Ora la squadra va rinforzata seriamente altrimenti le prime tre partite del ritorno (Crotone, Salernitana e Pescara) segneranno il passo.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grazie Sciaudone

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

quest’anno è un miracolo se arriviamo ai play out

SPECIAL ONE
Ospite
SPECIAL ONE

Sono d accordo SCIAUDONE rema contro…BRAGLIA pure

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nessuna beffa finale!!!!!…su meritanu….ogni partita all’ultimo ti fannu piglia’ n’infartu….😡🤬

Angelo
Ospite
Angelo

Bisogna comprare…due centrali di categoria …un Esterno destro basso serio ( vi prego tribuna come osservatore a corsi)…un centrale di centrocampo alla Palmiero…. senza questo là serie C è diretta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Solito copione…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si su svegliati all’ultimi 3 minuti!!!!!!….ma jiati a fanculu!!!!!!….quannu cci’ vo’ cci’ vo’…..sciaudo’ ma vati fa futta!!!!…🤬🤬

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Involuzione clamorosa..abbiamo giocato per lo zero a zero contro una delle peggiori squadre del pianeta terra..oggi anche braglia é colpevole..sciaudone (a parte il calcio d’angolo regalato come neanche un bimbo dei pulcini) é solo la bruttissima copia di quello dell’anno scorso..ma forse era quella l’eccezione..mah..speriamo in un mercato vero e non con giocatori presi a caxxo l’ultimo giorno (come ho paura sarà)

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se SCIAUDONE, quella palla la butta fuori dal campo e non in calcio d’angolo……..!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Una partita senza tiri in porta decisa da un episodio cmq forza lupi sempre

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mah…. Ogni partita sembra la fotocopia di quella precedente, si perde o si pareggia alla fine

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sciaudone e altri 14….andate a giocare in promozione……

ginoX
Ospite
ginoX

Braglia si accontentava del pareggio ( fuori Baez dentro Greco) ed ecco il patatrac. Potevamo vincerla peccato. Gli ultimi 5 minuti per la scelta scellerata di mettere Greco, ci hanno chiuso a una porta. Pierini doveva entrare prima ( al posto di Baez, senza togliere Machach) e anche Lazaar. Paghiamo l’avere in squadra giocatori di C. Corsi inguardabile, Idda che all’ultimo istante da due passi non la mette dentro, scandaloso. Brutta partita anche di Sciaudone. Oggi eravamo più squadra della Juve Stabia, più azioni manovrate, ma c’era il vuoto a centrocampo, mancava chi smistasse i palloni. Adesso basta, non si… Leggi il resto »

Emi
Ospite
Emi

Serie d altro che c chissà è

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nn è una beffa..Non hanno giocato..volevano il pareggio..si meritano questa sconfitta.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Scusate, ma lo Sciaudone dello scorso anno dove è andato a giocare…🥺🥺🥺

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se il Cosenza avesse giocato come negli ultimi cinque minuti, avrebbe vinto 6-0

Gianfranco
Ospite
Gianfranco

Sciaudone e Bruccini fuori rosa basta giocare contro.

Gianfranco
Ospite
Gianfranco

Scusate Sciaudone e Bittante fuori rosa hanno rotto i cosiddetti. Chi rema contro ormai l’abbiamo capito non siamo fessi.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Zero tiri in porta. Da un giocatore di esperienza come Sciaudone non ti aspetti mai che non caccia la palla dall’area… questo dimostra poca lucidità e attenzione. I cambi come al solito sballati. Una partita che valeva 9 punti ( uscivi dalla zona retrocessione, eri in vantaggio negli.scontri diretti e infuocavi la piazza) l hai persa male. Quando si gioca per non perdere..PERDI SEMPRE.
Purtroppo la situazione diventa difficile, al rientro giochi contro un Crotone lanciatissimo e due trasferte (Salerno e Pescara)… Si salvi chi può.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

io mi domando ancora
Che ci fanno in serie B
Corsi Sciaudone e D’Orazio

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se attaccavamo vincevamo sicuro,invece……

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nessuna beffa. Solo la giusta punizione per una squadra che negli ultimi 20’ ha riproposto il solito atteggiamento superficiale delle prime partite contro un avversario che, invece, non ha mai mollato.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci vogliono i soldi guarà se no messe nn se ne cantano qst anno

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La beffa l’hanno voluta loro! Perché non giocare???????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sciaudone subito via, inguardabile

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Beffa? Abbiamo giocato si e no un quarto d ora nel secondo tempo…. Non che la juve Stabia abbia fatto qualcosa per carità, ma noi quando decidiamo di non giocare non riusciamo Mai a portare il punto, e come al solito quando decidiamo di chiuderci (perché????) prendiamo sempre il gol…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Beffa?!? Nessun tiro in porta… di che beffa parlate? 🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci siamo farri fregare da polli….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

aboliscano le partite ogni 3 gg

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Avevo 15 anni, seguii il Cosenza per tutto il campionato ed andai anche in quel di Casarano con mio padre. Una giornata bellissima con invasione di..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Grande Allan,ci hai portato in serie B e ti hanno preso a calci in c... Al tuo posto si sono succeduti grandissimi centravanti.....!!! Infatti, guarda..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Grande giocatore. dispiace che non siete a conoscenza della sua carriera,poichè volontariamente nin avete messo nelle squadre del giocatore che ha..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News