Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, quattro reti al Corigliano in amichevole: in evidenza Pierini

Al “Marulla” sono scesi in campo i giocatori che non avevano affrontato mercoledì l’Amantea. Da venerdì fino a domenica allenamenti a porte chiuse.

Seconda amichevole in due giorni per il Cosenza che, dopo essere sceso in campo mercoledì ad Amantea, ha affrontato allo stadio “Gigi Marulla” il Corigliano. La squadra di mister Braglia si è imposta con il punteggio di 4-1. In evidenza in particolare Pierini, che ha siglato due reti.

Il primo gol è stato realizzato da Trovato su calcio di punizione, con la complicità di un difensore del Corigliano che ha deviato la palla spiazzando il proprio portiere. Poi tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo è arrivata la doppietta di Nicholas Pierini, prima su calcio di rigore e poi sfruttando una punizione battuta velocemente. Infine il quarto gol è stato siglato da Idda di testa. Per il Corigliano in rete Catalano che ha battuto Quintiero al termine di una bella azione personale.

Buone indicazioni da parte di Schiavi e Kanoute, entrambi in campo per tutto il match, con il centrocampista che ha giocato con una vistosa fasciatura alla gamba. In campo nell’ultima mezz’ora anche l’attaccante Mirko Carretta. Da venerdì e fino a domenica gli allenamenti del Cosenza si terranno a porte chiuse. Di seguito il tabellino della gara pubblicato dal sito ufficiale rossoblù.

COSENZA-CORIGLIANO 4-1

COSENZA: Saracco (30′ st Quintiero); Idda, Schiavi, Legittimo; Bittante, Trovato (20′ st Carretta), Kanouté (21′ st Florenzi), Bruccini, La Vardera (1′ st Sueva); Pierini (21′ st Maresca), Báez (13′ st Folino). A disp.: -. All. Braglia.

CORIGLIANO: D’Aquino (1′ st La Cagnina); Infusino (20′ st Strumbo), La Gamba (1′ st Sisto), Colombari, Capuozzo (21′ st Cenci); Cito (4′ st Bianco), Cosenza (10′ st Buccino), Khouaja; Catalano; Talamo (8′ st De Marco), Maniscalchi (1′ st Leonardi). A disp.: Schena, Balsamà. All. Mangiapane.

ARBITRO: Gervasi di Cosenza (Borrelli – Achille).

MARCATORI: 38′ pt Trovato (COS), 43′ pt rig. e 5′ st Pierini (COS), 35′ st Idda (COS), 38′ st Catalano (COR).

NOTE: La gara si è giocata di fronte a circa 150 spettatori. Ammonito: 34′ pt Talamo (COR). Angoli: 6-3 (pt 4-2). Recupero: 0′ pt; 0′ st.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Mitico il suo gol con la Samb ad un soffio dalla fine"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Davvero un Signore e con lui ricordo un bel modo di giocare a calcio, ci rifece innamorare del calcio dopo un anno orribile con quella retrocessione..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti