Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, senti Stroppa: “Gli episodi decideranno la gara”

Il tecnico dei pitagorici nella consueta conferenza pre gara lancia la sfida ai lupi: “Siamo preparati a qualsiasi tipo di partita”

Tutto pronto per il derby in casa Crotone. Giovanni Stroppa, vuole ripartire sulla scia delle tre vittorie consecutive con cui ha chiuso il 2020 . L’obiettivo dunque per il tecnico dei pitagorici è quello di cambiare la storia e conquistare uno successo che manca dagli anni 70.

“La pausa è servita per recuperare gli infortunati – prosegue Stroppa –  la squadra sta bene ed è in salute quindi siamo pronti per la prima partita del girone di ritorno. Siamo preparati a fare qualsiasi tipo di gara, sappiamo l’importanza del match e che si tratta di una gara in cui non giochiamo solo per noi stessi ma anche per chi sta a casa e sugli spalti. C’è una motivazione in più, anche se la squadra ha sempre motivazioni in qualsiasi circostanza”.

Mancherà Zanellato, ma rientreranno Benali, Maxi Lopez e Spolli: “Sono contento, per quanto riguarda Maxi, sta migliorando la condizione, meglio di quando si è fatto male. Per essere protagonista deve migliore la condizione, di sicuro due settimane di allenamento lo hanno portato ad una condizione accettabile”,

Stroppa ha studiato con attenzione i rossoblu :“Lo abbiamo affrontato in queste stagioni, sappiamo benissimo le qualità dell’allenatore e della squadra quindi sappiamo quali potrebbero essere le insidie del match. D’altro canto noi abbiamo anche le nostre caratteristiche ben precise, sicuramente bisogna metterle in campo e come sempre accade in queste sfide delicate, gli episodi decideranno la partita”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Minali tutti, Minali tutti, Minali tutti Soviero, minali tutti Soviero minali tutti Sovie'"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti