Resta in contatto

News

Cosenza, l’idea di puntare sulla coppia Asencio-Rivière stuzzica Braglia

Difficile capire cosa farà all’Arechi l’allenatore rossoblu, però l’ex Pisa continua a mandare segnali positivi. In difesa la pessima prestazione di Monaco spinge verso un cambio

Non è mai facile capire quali saranno le scelte di Braglia. Non lo è per i calciatori, figuriamoci per chi segue dall’esterno. Tante volte è successo che per tutta la settimana siano state provato alcune situazioni, puntualmente smentite al momento della comunicazione dell’undici iniziale alla squadra. La sfida con la Salernitana si avvicina e le indicazioni non portano a certezze. Anzi, due ci sono: oltre a Kone, quasi certamente salterà la sfida anche Lazaar il quale anche oggi ha lavorato a parte.

C’è, comunque, una idea che stuzzica molto l’allenatore dei Lupi: buttare nella mischia l’ultimo arrivato Asencio, sin dal primo minuto. L’ex Pisa viene segnalato in ottime condizioni fisiche anche se gli manca il ritmo partita. Però una coppia d’attacco formata dallo spagnolo assieme a Rivière, piace. Per cui lì davanti potrebbe toccare a loro due. Il dubbio è: sarà 3-5-2, oppure 3-4-1-2? La seconda opzione al momento pare quella più probabile con Machach che agirebbe da trequartista.

In mezzo al campo Bruccini con uno tra Broh e Kanoute, mentre Corsi e D’Orazio dovrebbero agire sugli esterni. Al centro della difesa dopo la pessima prestazione di Monaco contro il Crotone si pensa a un cambio. Potrebbe toccare a Schiavi, oppure a Capela. Qualche indicazione in più potrebbe arrivare dalla rifinitura in programma domani mattina, venerdì 24, al Marulla.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Fabio
Fabio
8 mesi fa

La coppia di attacco migliore sarebbe Pierini Riviere

LORENZO
LORENZO
8 mesi fa

MA IL GARGAMELLA NON E NEMMENOTERZA CATEGORIA E FORZA LUPINI PERCHE QUESTO CI HA FATTO DIVENTARE

Gennaro
Gennaro
8 mesi fa

Devono andare via: corsi d’orazio idda monaco sono da lega pro

cristian lento
cristian lento
8 mesi fa
Reply to  Gennaro

D orazio e Corsi no,ma Idda e Monaco sono proprio da Promozione soprattutto Idda

Luca
Luca
8 mesi fa
Reply to  cristian lento

Corsi e D’Orazio devono appendere le scarpette!

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
8 mesi fa

Corsi, D orazio, Monaco, in tribuna, sono da C…Machach deve giocare sempre, è l unico insieme a Riviere che sa masticare la sfera…

enrico
enrico
8 mesi fa

Certo Monaco no e Idda che il giocatore più scandaloso della serie B si

pasquale filice
pasquale filice
8 mesi fa

Braglia in totale confusione e dall’inizio del campionato che mischia le carte cercando di trovare l’assetto migliore. Da il via alla cessione di Pierini invece di valorizzarlo e non darlo via alle nostre dirette concorrenti,tre goal li ha fatti non giocando di continuo. Mi sembra che veda il mago Merlino ,di vedere l’unico pensiero che non sbaglia mai indiscusso ed incontrastato . Insiste su Monaco ,ma se si vede lontano un miglio che non e uomo da Cosenza non e da.B. Andatevi a vedere quante partite abbiamo perso con.Monaco in campo. Non e il Dermaku della situazione dove con lui… Leggi il resto »

LORENZO
LORENZO
8 mesi fa

SIMU ALLA FRUTTA POVERI NOI TIFOSI IN MANO A GUARASCIO E C. IO NON VI CAPISCO PIU MA CHE FINE ABBIAMO FATTO SIAMO DIVENTATI TUTTI FIGLI DI GARGAMELLA

Luca
Luca
8 mesi fa
Reply to  LORENZO

Ma tu cumu ti vidi i partite curi para uacchi… aldilá di Guarascio che sicutramente sinni futta ma le colpe non si possono attribuire a solo a lui Braglia e nu capotosta e sta sbagliando tutte le partite ppu si u vulimu fa santu picchi na fattu saglia in B chissu e natru discorso forza LUPI

Luca
Luca
8 mesi fa

E mi sa ca chissa è l’ ultima partita i Braglia… Chissu dagli errori non apprende se dovesse attuare con il 3-5-2 e inserire Corsi e D’Orazio è un suicidio voluto e conferma che Braglia i Cusenza sinno vo jiri… Forza Lupi!!!

Paolo
Paolo
8 mesi fa

Praticamente gli paghiamo lo stipendio e lui si cura . Scelta azzeccata . Complimenti Trinchera

Massimo
Massimo
8 mesi fa

È un giocatore dalla muscolatura fragile. Mi dispiace per lui ma credo non giocherà mai molto.

Piero C
Piero C
8 mesi fa

Lazaar azati e camina pi pijacì

Luca
Luca
8 mesi fa
Reply to  Piero C

Ahahahahahah…bella questa…ahahahha

il Griso
il Griso
8 mesi fa
Reply to  Piero C

Ahahahahah

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News