Resta in contatto

Approfondimenti

Coronavirus, donazioni all’Annunziata da parte di Bruccini e D’Orazio

I due calciatori che si sono rifiutati di partite con la squadra a Verona, hanno reso pubblico tramite i social la loro iniziativa a favore dell’ospedale di Cosenza

Sono finiti nell’occhio del ciclone per essere stati i primi calciatori a rifiutarsi di partire con la squadra. Mirko Bruccini e Tommaso D’Orazio hanno preferito rimanere a casa invece di partecipare alla partita Chievo VeronaCosenza che si è giocata lunedì sera al Bentegodi. Paura per l’emergenza Coronavirus ma soprattutto per tutelare le rispettive famiglie.

In molti hanno criticato la loro scelta, così come ci sono stati tanti che l’hanno applaudita. Addirittura ci sono stati molti tifosi che si sono scagliati contro il resto del gruppo che invece ha deciso di giocare. La società annuncia iniziative contro i due tesserati. Nel frattempo Stirpe, presidente del Frosinone, sta dalla parte dei due calciatori. Nel frattempo Bruccini e D’Orazio hanno fatto donazioni per l’azienda ospedaliera Annunziata di Cosenza. Un gesto che hanno voluto condividere sui social.

44 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
44 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Piuttosto singolare oltre che inopportuno rendere pubblico l’aver fatto una donazione…resta il fatto che i compagni di squadra sono andati a Verona e non ho elementi per ritenere che abbiano a cuore le sorti delle loro famiglie meno di quanto le abbiano Bruccini e D’Orazio…condividere la scelta di non partire significa essere vicini a chi non rispetta le regole…io preferisco chi rispetta le regole…la società e i calciatori che sono partiti hanno rispettato le regole (che, piaccia o no, imponevano di giocare) ed io li preferisco…d’altra parte, ritengo che l’emergenza non possa giustificare tutto…diversamente dovremmo giustificare anche i detenuti che,… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Sempre indegni rimanete……….volponi sperate che quello che avete fatto calava il popolo rossoblu che ama questa squadra………voi bravi a fare la donazione, ma spero non indosserete più i colori rossoblu, chi ama questi colori supera ogni problema, voi che avete fatto abbandonare la nave che affonda……….Via da cosenza via subito senza se e senza ma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Dovete scappare di notte tutti e 2.. e levati immediatamente la fascia di capitano..indegni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Rebecca Gualtieri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bel gesto!ma a sapiti longa!😜😜volponi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Le persone per bene fanno la beneficenza senza propagandarla ma, se proprio volete farlo sapere alla cittadinanza fatesapere anche l’ammontare della donazione.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Risposta a tutti quelli che ieri li hanno messi alla gogna…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravi bel gesto questo vi onora. Guara Vida avissi I dona tu ncuna cosa? Con tutti i soldi ca ti si incupatu… Oi luordo daspami

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

SI DICE A CAVAL DONATO NON SI GUARDA IN BOCCA LORO LO ANNO FATTO E CE DI DIRE GRAZIE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravi 👏🏻👏🏻👏🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Niente di che l’ho fatta anche io nessuno ne parla l’hanno fatto si due indegni e scrivete per tua conoscenza Walter Leone la fatta anche Bittante e Compagna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

A Cosenza date troppa importanza a gente che non merita neanche il saluto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravissimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bel gesto, fatelo tutti, anche pochi euro. L importante è il gesto ❤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

La vita non ha prezzo vorrei sapere ki ci fosse andato di voi .penso che la dirigenza doveva bloccare la trasferta al posto loro prendendosi lo 0 a3 a tavolino tanto abbiamo perso lo stesso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bel gesto ma credo che se volevano fare beneficenza dovevano farla ieri sera al bentegodi chi sta peggio del Cosenza in questo momento….. Tutti passano i colori restano!!! Forza lupi……..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravi.Guarascio dovrebbe elogiarli nn punirli!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Chi ha famiglia capisce!!!!! La salute nn ha prezzo, la vita è una x tanto bisogna viverla fino in fondo con le persone care👍🙏❤️💙ciò nn toglie la loro professionalità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Complimenti.. ma queste donazioni si fanno in silenzio. Sembra quasi un atto forzato per scusarsi della mancata trasferta.

Luigi
Luigi
2 mesi fa

bruccini come schettino il capitano che abbandona la nave

antonio
antonio
2 mesi fa

Avete sempre da dire voi sapete se hanno problemi di salute ho in famiglia nn vi dimenticate che Tommaso D’Orazio prima di rientrare ha avuto un problema si salute serio difese immunitarie uguale a 0 parlate senza sapere chi tifosi i quattro sordi siti vuoa

il Griso
il Griso
2 mesi fa

Hanno abbandonato la squadra nel momento del bisogno. Ora fanno sapere al mondo che hanno fatto una donazione. Anch’io le faccio ma non lo scrivo dappertutto. E soprattutto non tradisco mai i miei compagni. Ma ormai siamo una squadra sfaldata non solo lato giocatori ma anche come tifoseria. Che peccato. Tutti contro tutti. Pare proprio la fine.

Filippo
Filippo
2 mesi fa
Reply to  il Griso

Forse perché loro sui social sono più seguiti mentre tu li usi solo per sfogarti ? E se sono stati gli altri compagni a tradire loro ed erano d accordo tutti di non partire che ne sai

il Griso
il Griso
2 mesi fa
Reply to  Filippo

Tu invece, scommetto che hai più followers della Ferragni. Vero?

il Griso
il Griso
2 mesi fa
Reply to  Filippo

Ma in Italia chi caspita conosce D’Orazio?????? Ahahahahah

Vattinne
Vattinne
2 mesi fa
Reply to  il Griso

Tu

Piero C
Piero C
2 mesi fa

Il calcio è un gioco anche se per loro è un lavoro. La vita va oltre tutto e tutti. Onore a voi comunque.

Gallo
Gallo
2 mesi fa

Bravi ragazzi . Potevate benissimo non farlo invece dimostrate che alla base della vostra decisione c era la salvaguardia della salute . Chi ha da criticare anche questo gesto in questo momento è come al solito qualcuno che non ha la zucca. Guarascio aspettiamo la tua donazione

Pino
Pino
2 mesi fa
Reply to  Gallo

E dove li prende i soldi

PaoloBil
PaoloBil
2 mesi fa

…non c’entra la società questa volta ma la federazione. A proposito quando arriva Braglia? Pillon è meglio che va a casa perché non è in grado con questi brocchi di calciatori . Ci vuole la frusta di Braglia 👋👋

Artco
Artco
2 mesi fa
Reply to  PaoloBil

Ma quale frusta di Braglia quello che a Salerno ha messo in campo trovato,o quello che a Stabia si e’ arrivato in difesa a difendere un pareggetto,o quello che ci ha confezionato 5confitte consecutive,o quello che in C su 17 partite in casa ha collezionato 4tonfi casalinghi e 8 pareggi,di questi cacasotto via scio

Luigi
Luigi
2 mesi fa
Reply to  Artco

Bravo hai ragione ,tutti questi che osannano braglia ancora non hanno capito che il primo colpevole è lui di questo disastro,ripeto per chi ancora non l’avesse capito che giocatori senza il consenso dell’allenatore non ne arrivano in poche parole tutti sti cadaveri arrivati a cs hanno avuto il benestare du mastrune come l’ho definisce qualcuno di braglia

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
2 mesi fa
Reply to  Luigi

Analisi perfetta,da uno che di calcio ne capisce…dici benissimo MISTER X è un pessimo allenatore, questi bidoni raccomandati sono arrivati grazie a lui…ancora hanno il fegato di difendere questo personaggio…u palluni è na cosa seria…

Pino
Pino
2 mesi fa
Reply to  Luigi

Ringraziate braglia che vi a fatto vedere la B

ginoX
ginoX
2 mesi fa

Bravi!
Ripeto la società doveva rifiutarsi, tanto è vero che a partita in corso è arrivata la decisione del governo, più volte sottolineata dal cronista, sembrava una partita surreale..
E onestamente sarebbe stato meglio anche sotto il profilo del risultato, con una sconfitta in meno

Rob
Rob
2 mesi fa

Spero bruccini resti anche il prox anno
Il mio capitano

pasquale filice
pasquale filice
2 mesi fa

Il non capire la situazione significa essere fuori dal mondo .
Onore a questi due ragazzi che hanno dato un contributo ad una causa piu giusta ,meglio che si salvino vite umane……il pallone di cuoio puo aspettare.
Cosenza nel cuore sempre.

Salvatore
Salvatore
2 mesi fa

Cari amici tifosi invece di scrivere INUTILI COMMENTI E ACCUSE che purtroppo non portano a nulla PENSIAMO AL FUTURO. Cosa faremo? Chi sarà il Presidente? Abbiamo una alternativa? Vogliamo mandare via Trinchera? Concordo……Vogliamo MA NON POSSIAMO mandare via Guarascio? Concordo….Abbiamo una alternativa a Trinchera? Sicuramente si…..ci sono tanti che verrebbero volentieri a Cs ma poi chi li fa lavorare con soldi necessari per allestire la squadra? Attendo le vs risposte ove possibile…. FORZA LUPI SEMPRE ❤️💙

giuseppe
giuseppe
2 mesi fa
Reply to  Salvatore

Allenatore FABIO CASERTA.

Maikol
Maikol
2 mesi fa

Mercenari

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ricordo la convocazione di Rizzo nella Nazionale italiana ai mondiali del 1966 in Inghilterra. Rizzo non venne mai impiegato e questo gli evitò la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti