Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, ecco come Occhiuzzi sta tenendo unito il gruppo

Video chat facoltative, filmati con ritagli di situazioni tattiche e lavoro atletico coordinato dal preparatore Luigi Pincente

Ufficialmente si è fermi alla comunicazione del club nella quale si annunciava che, in seguito alla risoluzione del contratto con l’allenatore Bepi Pillon, la squadra veniva affidata, momentaneamente, a Roberto Occhiuzzi. Era il 18 marzo scorso ma di ripresa dell’attività, causa l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Coronavirus, ancora non se ne parla.

Nel frattempo da parte dello stesso allenatore trevigiano e del difensore Schiavi sono giunte parole di grande apprezzamento nei confronti del giovane tecnico cetrarese. Occhiuzzi, dopo la parentesi nel settore giovanile rossoblu, ha fatto da vice sia a Piero Braglia, sia a Pillon. E prima ancora a Stefano De Angelis dopo l’esonero di Giorgio Roselli.

Certo, difficile capire a oggi se ci sarà mai giorno in cui si riprenderà il campionato di Serie B 2019-2020 ma nel frattempo lui fa in modo che il gruppo sia compatto, unito. Così Occhiuzzi ha organizzato una serie di video chat facoltative (alle quali partecipano tutti) con i calciatori e lo staff. Il giovane allenatore invia spesso ritagli di immagini con situazioni tattiche che vorrebbe trasferire al Cosenza, nel caso in cui dovesse toccare a lui.

Ai calciatori sono state inviate anche alcune tabelle per il lavoro fisico personalizzato. Parte atletica di cui si sta occupando il preparatore Luigi Pincente, pronto a tornare in pista al fianco di Occhiuzzi. È troppo importante tenere viva la concentrazione e la compattezza del gruppo, anche perché se mai dovesse riprendere il campo ci sarà bisogno di un Cosenza… mai visto fino a oggi!

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Luca
Luca
1 mese fa

Rilassatevi…il campionato ricomincerà a porte chiuse in modo anonimo
Noi retrocederemo in maniera vergognosa nel silenzio di tutti e con presidente e calciotari che faranno i comodi loro…gli anni 80 erano altra cose…non questi tifosi della curvetta sud…tutto chiacchere e distintivo..

Roberto
Roberto
1 mese fa

U campionato e finito ..ancora non lho avete capito??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bravo Roberto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La chiusi in una stanza 😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

ma xpiacere e ritiratevi che fate piu” bella figura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

PERCHÉ ABBIAMO UN GRUPPO??????? MA PER FAVORE a mio parere Occhiuzzi cmq scelta sbagliata……brava persona ma ancora acerbo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma quale gruppo c’è stato x i rosso blu. Tt il rispetto x occhiuzzi ma nn e ancora pronto x questo compito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma se inizia il campionato con acchiuzzi volete cercare di salvarci?? Tutto il rispetto per luo. Ma qui ci vuole Braglia e cerchi di fare i play aut..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Mr Occhiuzzi …..finalmente …. sono sicuro che darai il massimo.
In bocca al lupo a staf e calciatori.
Forza lupi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma quale gruppo che quest’anno non c’è mai stato! L’anno scorso c’era un gruppo, 2 anni fà con Pascali e Baclet, ma non quest’anno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Occhiuzzi, ormai per la prossima stagione, ti consiglio di chiamare Paska e Loviso come secondi… I sbunnamu a tutti!

Maikol
Maikol
1 mese fa

Che figuraccia quest’anno, PENULTIMI del resto con questa squadra e questa società ,dove volevamo arrivare, il popolo sportivo di Cosenza ,non meritava tutto questo, anche se siamo saliti ,per la fortuna di esserci trovati nella rosa ,quei tre elementi che tutti sappiamo ,di altri livelli ,e un allenatore che sapeva il fatto suo, purtroppo la fortuna come si dice ,aiuta gli audaci ,e questa società non ha fatto un bel niente per riconfermarsi, ma la cosa che più conta ,e che al più presto finisca nel migliore dei modi questa pandemia, e che il resto lasci il tempo che trova

luca
luca
1 mese fa

ancor la censura. avevo scritto che trinketto dovrebbe approfittare di questa pausa x comprare un centrale difensivo e un centrale a centrocampo( non rotti o inoperosi da na modello “Crisantemi” _film lino banfi..). cosi sarebbro buoni anche x la prossima stagioen. avevo scritto altresì che trinketto riempirebbe il suo tempo..Avevo scritto che questi acquisti l’innominabile Gargamella può realizzare visto che si risparmia sul nuovo tecnico( tenendo il bravo benchè acerbo Occhiuzzi).
Nulla , hanno censurato. Ma l’ironia sapete dove sta di casa?

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  luca

Gli unici commenti che vengono censurati sono quelli che possono avere conseguenze di tipo giudiziario. Se lei avesse scritto il commento precedente nei termini di cui sopra, sarebbe ancora visibile.

Maikol
Maikol
1 mese fa

Dal dire al fare….

Pino
Pino
1 mese fa

Occhiuzzi sei un grande complimenti

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ricordo la convocazione di Rizzo nella Nazionale italiana ai mondiali del 1966 in Inghilterra. Rizzo non venne mai impiegato e questo gli evitò la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti