Resta in contatto

News

Cosenza, Occhiuzzi pesca dalla Primavera

In attesa dei rientri di Lazaar, Riviere e Pierini, il tecnico rossoblu rinforzerà la rosa con i cinque giovani della Primavera

Settimana d’intenso lavoro in casa Cosenza. I rossoblu hanno iniziato un vero e proprio un tour de force in vista della gara contro la Virtus Entella. In questi giorni il tecnico Roberto Occhiuzzi ha aggregare al suo gruppo ben cinque ragazzi della primavera di Emanuele Ferraro.

Oltre al solito Gianluigi Sueva, capocannoniere del girone B di Primavera 2, si aggiunti anche il difensore Giovanni Aceto, i centrocampisti Giacomo Annone eMario Gaudio e l’attaccante Francesco Azzaro. Nel corso della stagione a rotazione i ragazzi si sono allenati più volte con Corsi e compagni, ma ora sono pronti ad entrare in pianta stabile in prima squadra per la parte finale della stagione.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ho visto tante partite della primavera a parte Sueva e aceto gli altri ragazzi hanno giocato poco..peccato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sueva titolare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A3 giocarsi i ragazzi della Primavera Fatteli giocare non fate giocare solo i raccomandati che scendono da da da Roma dalla Lazio dal Milan fatto di giocare Sì ragazzi nostri calabresi la primavera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Chiù tardi… Sulu nu miracolo ni sarva?
Gargamella e Trinchetto iativinni e di cursa!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non ci sono commenti da fare perdiamo pezzi per strada veramente vergognoso questo finale di campionato chiudiamola al più presto questo campionato per la nostra dignità infangata dall’unico responsabile Guarascio dimettiti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era ora

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sì, facciamo giocare i pulcini….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quanti luardi ca elogiavano Braglia e mo u tagliano, oi ndegni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lazaar è stato capace di infortunarsi anche in quarantena…pierino può rimanere dov’è visto che non è mai servito a niente a parte quel tiro che gli è riuscito in 6 mesi.. Largo ai nostri giovani almeno fujunu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Finalmente. Se fosse stato fatto prima magari qualcuno di questi sarebbe già maturato nel frattempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Facciamo le prove generali per il prossimo campionato di lega Pro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Almeno cu loro ti puoi giocare le partite!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha fatto bene.Cosi si cresce.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il vivaio e ,soprattutto,il merito sono importanti.Sicuramente ci sarà l’impegno e la motivazione. Buon lavoro.Forza lupi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma dove vogliamo andare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fai giocare i giovani che tengono alla maglia, maledetti mercenari… E cmq forza lupi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se non facciamo 10 punti nelle prox 4 giornate siamo retrocessi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Braglia non hai mai fatto giocare nessun primavera..eppure Sueva avrebbe meritato di più…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fateli giocare sicuramente hanno più motivazioni loro che uomini & donne. Almeno hanno la possibilità di esordire in serie B e garantirsi un briciolo di futuro nel calcio, tanto per noi le speranze di permanenza sono minime

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

pierini mandatelo con la primavera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Finalmente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era ora!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Intanto il consiglio di stato francese ha annullato le retrocessioni a tavolino di Tolosa e Amiens. Ve l’ho sempre detto che se gravina si presenta davanti al Tar Lazio con l’algoritmo viene preso a fischioni

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da News