Resta in contatto

News

Cosenza, Corsi: “Sappiamo quanto conta la B, non è tempo di proclami ma di risposte sul campo”

Il capitano rossoblu: “Non dovremo essere remissivi ma ci dovrà essere voglia di soffrire e lottare”

“Proclami e promesse ne abbiamo fatto anche troppi. Ora bisogna solo stare zitti e dare delle risposte sul campo”. Angelo Corsi, capitano del Cosenza, sulle colonne del Quotidiano del Sud, a pochi giorni dal ritorno in campo contro l’Entella, indica la strada che dovranno seguire i Lupi se vorranno avere chance di salvezza.

“Sappiamo quanto conta la B del Cosenza – prosegue il capitano rossoblu – Dobbiamo mettere in conto che può succedere di tutto, ma ora si deve uscire dal campo a testa alta e con il sangue agli occhi. Ci dovrà essere voglia di soffrire e di lottare e non dovremo essere remissivi. Ci mancheranno molto i tifosi ma penso che vedremo un Cosenza diverso per atteggiamento e disposizione in campo”. 

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
25 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si deve restare in B, capito Guarascio ? Forza lupi.🤞🤞🤞💪💪💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande capitano può succedere di tutto é vero anche lirreparabile massimo rispetto per te e quello che ci dai da tanti anni ma dal mio capitano mi aspetto non più parole ma fatti i tuoi colleghi hanno rotto le scatole al punto di portarci penultimi in classifica se non ci fosse stato il virus eravamo già retrocessi ma la sorte ci ha concesso quest’altra possibilità se qualcuno da fastidio prendi iniziativa avrai sempre ragione un abbraccio e forza lupi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Forza capitano ❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma vati curca!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

❤💙💪💪💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quest’anno sono state combinate tante stupidaggini adesso bisogna tirare fuori gli “Attributi” e quindi innanzitutto bisogna “Vincere” la prima gara con la rabbia sportiva negli occhi al “Marulla” non deve passare più nessuno anche perché non ci sarà nemmeno l’apporto del caldissimo pubblico rossoblù 12° uomo in campo e quindi bisogna triplicare le forze se no andatevene a fare in c@@@

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non possiamo e NON VOGLIAMO perdere questa categoria

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

C’è solo un capitano❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fate gli uomini non parole altrimenti non scendete in campo che fate più bella figura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Angioleeeeee😤😤😤shhhh

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La società ha fatto del suo I giocatori altrettanto. Testa cuore e grinta e soprattutto lottare da veri lupi,tt il resto nn conta onorate questa meglia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se avete le palle, mostratele in campo. Poi, come finisce finisce, arrivederci e tutti a casa, avete fatto il vostro tempo a Cosenza, ciaaaaoooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non voglio innescare polemiche ma dato che sapete il valore inestimabile della B, come mai da settembre a febbraio non vi siete impegnati a sudare la maglia per racimolare più punti possibili e giocare adesso queste 10 partite in scioltezza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Solo parole e nulla più

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ha parlare siete bravi ma ha giocare no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Poke chiacchiere è più fatti…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

State facendo chiacchiere dall’inizio del campo ;l’abbiamo vista bene la vostra voglia di lottare.Cacciate gli attributi e cercate di vincere ste partite che sono rimaste.Iniziate da sabato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bisognava pensarci prima! 🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

lo spero tanto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fino ad oggi avete giocato senza grinta, mordente ed attaccamento ai colori. Adesso vediamo quale sarà il vostro atteggiamento… In altri tempi il capitano avrebbe preso a schiaffi chi remava contro o chi faceva il lavativo e non rispettava maglia e tifosi!! Quest’anno trovare chi si salva tra di voi è difficile.

Massimo
Massimo
1 mese fa

Finalmente parole sensate………ma che seguano i fatti…..

T.Turano
T.Turano
1 mese fa

Belle parole!Speriamo bene:FORZA LUPI SEMPRE!!!.

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Mi auguro che Corsi torni titolare indiscusso, avergli preferito Casasola, Bittante o snaturare Baez e’ stato uno dei motivi del perche il Cosenza e’ penultimo in classifica.

Luca
Luca
1 mese fa

Questa e’ una dichiarazione! Dopp3mrsi di sciocchezze inutili ..Bravo capitano. Sudare la maglia e sangue agli occhi :ogni gara
Innominabile stia zitto e non faccia più danni fino alla fine. Se ci riesce

Pino
Pino
1 mese fa

Grande Capitano trascina il branco come sempre !!!!!!!!I lupi sono affamati ,le prede sono avvisate !

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News