Resta in contatto

News

Avversari Cosenza, nonostante i due ko di fila Italiano tiene in alto lo Spezia

“A Frosinone entrambi i gol subiti erano evitabili. Abbiamo ancora tante chances di agganciare chi sta davanti: siamo a 5 punti dalla Serie A a 6 giornate dalla fine…”

Il dopo lockdown dello Spezia è stato in chiaro scuro. I prossimi avversari del Cosenza nelle 4 partite giocate ha centrato subito 2 vittorie (Empoli in casa e Chievo a Verona) che l’avevano portato a ridosso del secondo posto. Poi le 2 inattese sconfitte: in casa con il Pisa e venerdì a Frosinone. Il k.o. dello Stirpe non è andato giù all’allenatore ligure Vincenzo Italiano. “I gol erano entrambi evitabili. Dobbiamo stare più attenti. Non faccio drammi perché siamo lì a questo punto della stagione. Abbiamo ancora tante chance di avvicinare quelle che ci stanno davanti”, ha scritto il portale cittadellaspezia.com.

Secondo i colleghi del sito spezzino molte scelte sono obbligate, lo Spezia vive una grave crisi di uomini. “Nzola – ha detto Italiano – non ha fatto male per essere un adattato. Ci mancano quelle pedine brave nell’uno contro uno e che ci diano la superiorità numerica. Siamo contati, ma abbiamo fatto un ottimo secondo tempo. Non mi va più di analizzare punto per punto. Penso solo ai 18 punti ancora da giocare. Il sottoscritto pensa solo ad archiviare anche questa. Siamo a 5 punti dalla serie A a sei giornate dalla fine. Per adesso ci concentriamo ad ottenere qualcosa di importante“. Venerdì prossimo all’Alberto Picco di La Spezia si annuncia una partita tosta per i ragazzi di Roberto Occhiuzzi. Ma non proibitiva, anche se il ruolino casalingo della squadra di Italiano parla di 9 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News