Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, ascolta Occhiuzzi: “La stessa rabbia per il k.o. con l’Ascoli la voglio vedere in campo”

“Non meritavamo quella sconfitta ecco perché con lo Spezia serve reagire. Trapani e Juve Stabia? Non guardo mai in casa degli altri, tocca a noi fare punti”

Oltre al fatto che tutte le partite del Cosenza siano da considerare tutte delle finali e dopo avere chiarito il suo punto di vista sulla questione turnover, Roberto Occhiuzzi ha risposto alla domanda sulla condizione psicologica e fisica della squadra e come, la stessa, ha reagito alla sconfitta interna con l’Ascoli. “Di certo c’è un gruppo molto arrabbiato, perché non meritavamo di perdere. Però adesso bisogna reagire e quella rabbia la dobbiamo mettere tutta in campo contro lo Spezia”.

All’allenatore rossoblu è stato fatto notare che al Trapani è stato dato un altro punto di penalizzazione e che la Juve Stabia dovrà venire a giocare al Marulla. Per cui, è stato chiesto, quante possibilità di salvezza ha il Cosenza. “Noi non dobbiamo guardare agli altri ma soltanto a noi. Per cui il nostro pensiero è unicamente rivolto alla partita con lo Spezia. Dovremo essere noi a fare punti, considerato che il Cosenza ha le stesse possibilità di salvezza che aveva quando è ricominciato il campionato. L’handicap di classifica c’era già, noi stiamo cercando di risalirla. Eravamo partiti benissimo (2 vittorie con Entella e Cremonese, ndr) prima che arrivasse questo intoppo (al Marulla pareggio con il Trapani e sconfitta con l’Ascoli, ndr). Adesso dobbiamo riprendere a pedalare per scalare la classifica, per come sappiamo”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
25 giorni fa

Peccato che nella situazione in cui ci siamo messi, per forza di cose dobbiamo guardare in casa d’altri, perché anche se le vinciamo tutte e gli altri non perdono qualche punto per strada non hai risolto nulla…..

Luca
Luca
25 giorni fa

Sangue agli occhi. Date tutto!!! Fatevi amare.
DAIIIiii

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti