Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, Baez: “Ho fiducia in Occhiuzzi e Trinchera, stiamo crescendo”

L’attaccante intervistato dal Corriere dello Sport: “Con la Vibonese una buona gara, Sacko farà strada”

“Da quando abbiamo iniziato ho intravisto un percorso di crescita personale e della squadra, anche se ancora la rosa deve essere completata. Ma ho fiducia nella società e nel ds Trinchera. Così come in Occhiuzzi e in tutto lo staff tecnico”. Parola di Jaime Baez, attaccante del Cosenza, intervenuto sulle colonne del Corriere dello Sport.

L’uruguaiano si è soffermato anche su uno dei nuovi compagni di squadra, il francese Sacko, che ha rinforzato il reparto offensivo dei Lupi: “Per quello che ho notato negli allenamenti e contro la Vibonese devo dire che è dinamico e veloce. Farà strada perché possiede buoni numeri”.

A proposito dell’amichevole: “Una gara disputata su ottimi livelli, soprattutto se penso alle amichevoli dello scorso anno quando perdevamo sempre. Stiamo lavorando a qualcosa di importante. Dobbiamo avere tutti un po’ di pazienza”.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Otto
Otto
4 giorni fa

Siamo una grande squadra di validi giocatori. Importante è crederci e partire senza avere paura di nessuno. Abbiamo un potenziale che fa invidia a tanti. Non dobbiamo avere paura di chi con i soldi hanno fatto dei buoni e validi acquisti “vedi Monza”. Berlusca può spendere tutto quello che vuole. Può anche comprarsi per intero il Barca, grazie al C….. fare una bella squadra non c’è bisogno della scienza di Archimede. Ma son sicuro che noi al Monza gli daremo il ben servito, importante non partire con la paura di perdere. Va bene ragazzi? E allora viaaaaaa….. e forza LUPIIIIIIIIII.

KaiserFranz
KaiserFranz
4 giorni fa
Reply to  Otto

Quindi viva Guarascio.

Ginuxone
Ginuxone
2 giorni fa
Reply to  KaiserFranz

Ma basta….! Sempre le stesse cose. A zuppa è kissa.. O vi sta buanu o NENTI.. Non si può ad ogni articolo, ad ogni commento ed ad ogni piritu parlare sempre di Guarascio, gargamella, tiraturi e lecchini. Scusami, ma non è un attacco personale sul tuo commento… Ma bisogna dimostrare di essere evoluti nella mentalità e nel modo di fare. Guarascio DOVRÀ certamente essere contestato.. Ma si va davanti la sede oppure (se sarà possibile) in curva a contestare.

Lukino
Lukino
5 giorni fa

Gufoforever non scrive più ?

pasquale filice
pasquale filice
6 giorni fa

Forse non si e inteso bene.’ stiamo lavorando per qualcosa di importante ‘ l’avete capito che quest’anno puntiamo decisamente alla serie A.

Tonino
Tonino
6 giorni fa

🤣🤣🤣🤣🤣

Davide
Davide
5 giorni fa

🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣 diretti alla serie A? Guarda io lo spero con tutto me stesso ma secondo me stai correndo tantissimo.. se nn ti sei accorto alle prime 9 giornate incontriamo le papabili prime 8 del campionato li si vedrà sei sei legno x fare crocifisso

tonino turano
tonino turano
6 giorni fa

Caro Baez,l’inizio di campionato è vicino.Bisogna far punti da subito e ancora non vedo una squadra pronta specie a centrocampo e in attacco.Quest’anno sarà molto più dura dello scorso anno.

pasquale filice
pasquale filice
6 giorni fa
Reply to  tonino turano

gli altri devono amalgamarsi noi abbiamo innescato gia’ il turbo.

Davide
Davide
5 giorni fa

Noi siamo amalgamati? Ancora i titolari devono arrivare e sei in 14.. abbiamo vinto contro la vibonese,con tutto il rispetto,nn contro il Bayern Monaco

tonino turano
tonino turano
5 giorni fa

Speriamo che è come dici tu,amico mio.

Francesco
Francesco
6 giorni fa

Jaime perché hai cancellato il profilo Instagram?

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti