Resta in contatto

Calciomercato

Ex Cosenza, a suon di rilanci Pescara e Lecce si contendono Asencio e Tutino

Gli attaccanti di Genoa e Napoli sono finiti nel mirino di Sebastiani e Corvino: le prossime saranno ore decisive per decidere il futuro dei due attaccanti che hanno lasciato ottimi ricordi al Marulla

Dalle parti del Marulla hanno lasciato ottimi ricordi. Tutino più di Asencio, ma entrambi decisivi con i loro gol per gli obiettivi del Cosenza. La vittoria dei playoff in Serie C e la salvezza in Serie B il primo, una storica impresa di permanenza nel campionato cadetto il secondo. Più volte si è accarezzato il desiderio di potervi vedere ancora con la maglia rossoblu addosso. Ma è destinato a rimanere tale.

Sia Asencio, sia Tutino sono tra gli attaccanti più richiesti in Serie B. Lo spagnolo oggi era in panchina con il Genoa, maglia numero 28. Nelle prossime ore dovrebbe firmare il rinnovo proprio con il club ligure, per poi passare al Pescara. Così dice il presidente Sebastiani, certo di avere l’accordo con società e calciatore. Ma occhio a quella vecchia volpe di Corvino che Asencio lo vorrebbe a Lecce. Abruzzesi e pugliese si contendono anche Tutino (non è stato convocato da Gattuso, così come Palmiero) il quale sembrava a un passo dalla Salernitana. A suon di rilanci i due club puntano decisi sugli ex attaccanti del Cosenza. Nelle prossime ore si avranno certezze sul loro futuro.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gravina
Gravina
1 mese fa

Preside’ senza pila nun si cantano i missi

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato