Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, l’amarezza di Occhiuzzi: “Gli arbitri hanno bisogno della Var”

L’allenatore si dice dispiaciuto per il risultato. “Fino a quel momento la squadra stava facendo bene. Ora dobbiamo invertire la rotta…”

La sconfitta è pesante. Non solo nel risultato in sé ma perché rende la classifica sempre più complicata. Eppure il Cosenza era riuscito a passare in vantaggio prima che il Lecce ribaltasse la partita. “Fino all’episodio del secondo rigore è stata una partita giocata alla pari. Sapevo che sarebbe potuto risultare decisivo un episodio, così è stato. Per il resto dico soltanto che gli arbitri hanno bisogno della Var anche in Serie B“.

È un Occhiuzzi provato quello che sta di fronte all’addetto stampa Gianluca Pasqua per rispondere alle domane inviate sulla chat di whatsapp. E respinge al mittente chi prova a dire che il Cosenza era troppo sbilanciato. “Sull’1-1 eravamo ripartiti bene due volte, con i due attaccanti più freschi e veloci. Che poi era quello che volevamo fare…”.

Al di là delle classiche frasi di circostanza, perché tutte queste ripartenze pericolose non è che Carretta e Mbakogu le abbiano fatte, resta il fatto di una classifica pericolosa. In casa non si vince, se fuori si perde… E all’orizzonte ci sono Chievo, Brescia e Frosinone. Ancora Occhiuzzi. “Lo sappiamo che serve un cambio di marcia. Il mio spirito lo conoscete già, è quello di non mollare mai. E i ragazzi lo sanno bene, ne abbiamo parlato in settimana e anche dopo la partita. In questo momento è importante che io gli faccia capire sono vicino a loro e che comprendano quanto sia importante il risultato finale”.

84 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
84 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto 27
Roberto 27
11 giorni fa

Non ne possiamo più di sentir dire sempre le stesse cose! Se ne deve andare prima che sia troppo tardi!

Luca
Luca
11 giorni fa

SERIE C GIRONE C STIAMO ARRIVANDO

Francesco
Francesco
11 giorni fa

Ormai sono rimaste solo parole, parole e parole……. evidente la confusione tattica e terribile l’ostracismo al giocare con 3 ( TRE ) centrocampisti, così non andiamo da nessuna parte…… Anzi purtroppo lo sappiamo tutti dove andremo

Gildo
Gildo
11 giorni fa

Occhiuzzi sei diventato patetico dimettiti, nonhai le palle, mentre gli altri allenatori si fanno sentire in campo tu sempre con il buonismo, ci hai snervato unne cosa e a tua……… Via via

sisio
sisio
11 giorni fa

Chievo Verona ultima spiaggia!

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa
Reply to  sisio

Un ci nne Mare….. Altrimenti si facia ma Piscata.

😂😂

Bartolomeo bevilcqua
Bartolomeo bevilcqua
11 giorni fa

Mo ho capito se è ci siamo quasi la retrocessione del cosenza è tutta colpa degli arbitri…. girare intorno alla lampadina come mosche il cosenza merita la posizione che à anzi almeno su 4 partite non meritava il pareggio è altre meritava la sconfitta è a anche il coraggio di criticare se un arbitro sbaglia..ma fatti la ragione della scarsità di te e di tutta la società squadra compresa.

Davide
Davide
11 giorni fa

Premettendo che ieri sera nn meritavi di perdere xkè fino al rigore fantasma te la sei giocata alla pari contro una squadra in un momento di forma nn dei migliori.. xò dopo 24 partite e 23 punti raccolti con sole 3 vittorie e 0 e dico 0 vittorie in casa cosa ci fa il presuntuoso ancora in panchina? Solo a cosenza succedono queste cose.. purtroppo c’è bisogno di una scossa e si sa,quando si va male paga il mister,tranne che qui.. ancora lo si difende dicendo è un lupo,è di cosenza,è un predestinato ecc.. tutto vero ma siamo a 6… Leggi il resto »

Rob
Rob
11 giorni fa
Reply to  Davide

veramente siamo a 3 punti dalla salvezza i scienziato di 4 soldi.
quanti danni fa internet voce a sciancati

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa
Reply to  Rob

👷 ma chi partite ti guardi ?

Roberto
Roberto
11 giorni fa
Reply to  Rob

Bravo a Cosenza ci vuole un medico bravo per i tifosi … ! Capisco la frustrazione ma siamo l’unico pubblico che non sostiene i propri giocatori …

Paolo
Paolo
11 giorni fa

Gargamella e Pippo Franci ridicoli. Cosenza non vi vuole

Michele
Michele
11 giorni fa

Occhiù rapati na gelateria a citraru

Luca
Luca
11 giorni fa

Lo avevo scritto prima che iniziasse il girone di ritorno che doveva prendere una canniceddra i pisca e andare a cefali ari grotti i rizzo perché ormai era in confusione totale… scommetto che curu Chievo si incapuniscia di chiú, metterá Corsi titolare e pu facimu na bella quadara i frittule… Forza Lupi ora e sempre!!!!

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa
Reply to  Luca

👏👏👏👏👏

Paolo
Paolo
11 giorni fa

A Verona curi Chievo joca Guarasciu centravanti

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa
Reply to  Paolo

È finitu u Culu . E soldi già ncupati.
Chissu è Gargamella.

pasquale filice
pasquale filice
11 giorni fa

Sette sconfitte Quattordici pareggi tre vittorie ventitre punti Reputo i giocatori della rosa del Cosenza i migliori della B ma gli devi mettere un bravo allenatore con esperienza……oramai il ciclo di Roberto Occhiuzzi e terminato. Grazie per quello che hai fatto , ora e il momento di mettersi da parte per amore del Cosenza e puntare a recuperare questo campionato di Serie B patrimonio di tutti i cosentini non c’e’ piu’ tempo da perdere. Robe’ rimarrai pur sempre nella storia del Cosenza calcio per una salvezza magica , strepitosa , inverosimile pero’ adesso non rovinare tutto quello che di buono… Leggi il resto »

salvatoresalvatore
salvatoresalvatore
11 giorni fa

esonerare Occhiuzzi sarebbe un grave errore,solo lui ci puo’ far uscire da questa situazione compromessa da un girone d’andata deficitario per la scadente campagna acquisti estiva.Le partite che dobbiamo vincere son quelle con Pescara,Ascoli,Cremonese in casa e Reggiana fuori.

Gildo
Gildo
11 giorni fa

Giusta disamine

Paolo
Paolo
11 giorni fa

Okkiùuuuuu dimettiti per dignità e pi dassari nu bellu ricordu

salvatoresalvatore
salvatoresalvatore
11 giorni fa
Reply to  Paolo

esonerare Occhiuzzi sarebbe un grave errore,solo lui ci puo’ far uscire da questa situazione compromessa da un girone d’andata deficitario per la scadente campagna acquisti estiva.Le partite che dobbiamo vincere son quelle con Pescara,Ascoli,Cremonese in casa e Reggiana fuori.

Michelino
Michelino
11 giorni fa

Hai detto bene…via Occhiuzzi

salvatoresalvatore
salvatoresalvatore
11 giorni fa
Reply to  Michelino

esonerare Occhiuzzi sarebbe un grave errore,solo lui ci puo’ far uscire da questa situazione compromessa da un girone d’andata deficitario per la scadente campagna acquisti estiva.Le partite che dobbiamo vincere son quelle con Pescara,Ascoli,Cremonese in casa e Reggiana fuori.

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa

Magari fai ste 4 vittorie e si va bona facimu i playoff.
Peccato ca un potimu tarda aru Marulla.

Carmelo
Carmelo
11 giorni fa

Purtroppo la squadra non aiuta il tecnico infatti dopo il gol di Gliozzi un minuto dopo prendi gol a difesa schierata chiedere a Idda e Legittimo . Poi il mister ci mette tanto di suo nella sconfitta infatti i cambi non producono nulla anzi perdiamo equilibrio poi c’è da dire che questo arbitro ha pensato bene da che parte stare aiutando in modo sfacciato il Lecce squadra fortemente tutelata da questa classe arbitrale mediocre e in ma…….f.d..

Gildo
Gildo
11 giorni fa
Reply to  Carmelo

Concordo

mirko borrelli
mirko borrelli
11 giorni fa

Occhiuzzi andava esonerato dopo la sconfitta con la Reggiana, quando ho scritto questa cosa me ne hanno detto di tutti i colori. Mo addi su i difensori di Occhiuzzi?🤔

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
11 giorni fa

GAME OVER, INSERT COIN…

un tifoso
un tifoso
11 giorni fa

Basta davvero non se ne può più…. Avevamo detto 4-3-2-1 ad albero per tutta la settimana con Trotta come punta poi al secondo tempo mettevi Sueva nel caso fosse stanco e pressing continuo Con Tremogoal e Bahuogoal dal primo miunuto e lui cosa fa insiste col tavuluni di Gliozzi, che in una stagiano ha fatto solo tre o 4 culate come ilgoal di ieri sera e poi il nulla, e con il suo modulo perdende da inizio stagione. Poi mette Mbakogu che può giocare solo 5 minuti, ancora non è in forma e chi non lo vede, e udite udite… Leggi il resto »

Roberto
Roberto
11 giorni fa

BASTA ! STANOTTE NON HO DORMITO ! NON VOGLIO SAPERE PIÙ NULLA , VEDRÒ SOLO LA VELA …. MI HANNO ROTTO GUARASCIO OCCHIUZZI TRINCHERÀ TUTTI ! UNA SOFFERENZA DA TRE ANNI NESSUNO DI NOI MERITA TUTTO QUESTO !!!

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
11 giorni fa

Io non voglio fare l’avvocato del diavolo, per carità le critiche sono giuste, ma voglio precisare una cosa…. Il cosenza non ha giocato male, anzi, il primo tempo abbiamo messo sotto una squadra nettamente più forte di noi…. Nel secondo tempo la cosa si poteva ripetere, ma se mi regali al Lecce un rigore inesistente (e non lo dico io ma lo dicono tutti) e sull’azione del terzo gol non mi fischi un fuorigioco di almeno un metro evidente (e non lo dico io ma lo dicono tutti) , e normale che alla squadra gli si spezzano le gambe e… Leggi il resto »

lukaku
lukaku
11 giorni fa

Occhiuzzi….per il bene del Cosenza Calcio….. tu e l’ignobile ammucciativi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Daniele
Daniele
11 giorni fa

Abbiamo gli stessi punti dello scorso anno. Siamo una squadra con pochi alti e troppi bassi. Ogni anno non ci si può “arripezzare” in questo modo, non è giusto per i tifosi…stare sempre nella parte bassa della classifica. Ho visto tutte le partite, ogni volta un’agonia! Mai una partita vinta in modo convincente. DA QUANDO SIAMO TORNATI IN B, SIAMO UNA SQUADRA MEDIOCRE.

GIOVANNI
GIOVANNI
11 giorni fa

GUARASCIO VATTENE

Luigi 79
Luigi 79
11 giorni fa

Occhiuzzi invoca la VAR: E perchè non l’hai invocata all’andata quando Gliozzi segnò in fuorigioco il gol dell’1-1? si chiama KARMA!!onori al Cosenza speriamo che si salvi

Pino u lupu
Pino u lupu
11 giorni fa

Tranquilli….
Il Mister sà il fatto suo…. ha detto che il campionato si decide slke ultime 10 giornate come lo scorso anno quindi per le prossime 4 gare magari 4 pareggi e poi li sprint fina con 10 vittorie….. e arrivamu ai play off
Occhiuzziiiiiii sveglia ca a fortuna passa na vota sula puru u culu i Gargamella si struda

D’arte na mossa o arrasati e vatinni

Amaranto
10 giorni fa

Non serve a nulla l’amarezza. Ci sarà la riforma dei campionati. La serie B sarà a due gironi in verticale. Non ci saranno retrocessioni e ci saranno ripescaggi. Ci sono realtà come Bari ed altre che premono perché non riescono ad uscire dall’inferno della serie C. Anche il Catanzaro trarrà beneficio da questa riforma. L’anno scorso non è andata, quest’anno non si scappa. Gravina sta per essere rieletto ed ha questa fissa in testa. Relax. Ciao odiatore, buona settimana.

Animale81
Animale81
10 giorni fa

Se non vinci con il Chievo, subito via il predestinato presuntuoso…

Massimo
Massimo
10 giorni fa
Reply to  Animale81

Subito, altro che Chievo….

Lukygol
Lukygol
10 giorni fa

Alle 2 di notte ancora contavo le pecore per dormire macché. Sarà una settimana buia per colpa di arbitri malfidati allenatori testardi e presidenti spilorci … e a gastrite avanza in classifica inesorabilmente . L’unica soddisfazione che chiedo “ Carretta fuori rosa fino a fine campionato “ cacciaticci a 10 ca unne ca…zzu du sua .

Ettaruzzu
Ettaruzzu
10 giorni fa

Jati adacquati carduni…..

Giovanni
Giovanni
10 giorni fa

Farebbe bella figura a dare dimissioni, testardu Calabrese ca un capisce ca in difesa mi bucano sempre….. Con difesa a tre.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Gli arbitri avranno anche bisogno del Var, ma un difensore non può fare quelle entrate in area… dai!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Sacko ormai nel dimenticatoio, fai giocare Carretta in continuazione, che ormai è l’ombra di se stesso, ah forse per ……… gli scivolamenti 🤣, se è per questo, ieri e’ stato il migliore. Da più di dieci partite non facciamo più di due/tre tiri in porta, se così vogliamo chiamarli; Idda sempre in campo, che ti assicura almeno un gol a partita, ovviamente contro, non a favore. La verità vera è sotto gli occhi di tutti 3 vittorie in 24 partite !!! Tu sei l’allenatore, tu sei lo scienziato, tu devi trovare le soluzioni, ma ancora latitano. Quelle poche volte che… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Simu mbrazza a maria……gargamella non l’esonera dove lo trova un allenatore che lo paga con le noccioline. Secondo me la squadra c’è é lui che non la sa mettere in campo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

È ingeneroso dare tutto su al Mister che ha le sue gravi colpe..na è tutto il progetto che fa acqua dall’inizio..l’allenatore doveva essere supportato dal entourage guidato nel momento in cui c’era l’esigenza di rivedere assetto e moduli tattici..il problema è ancora ampiamente risolvibile..ma bisogna scendere dal cavallo e con umiltà rimettersi a lavorare..la B non la possiamo perdere..sarebbe un disastro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Sempre gli stessi commenti la colpa e’ sempre degli altri ma una sana AUTOCRITICA mai? Cambiare formazione ? Modulo? Far giocare anche chi non vuoi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Togliamo le scuse…..e facciamo puntiiiiiiiiii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Capone cambia modulo difesa a 4…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Sacko il più grande bidone mai visto! Quando ha giocato è stato sempre sostituito per disperazione! Semmai cerchiamo di valorizzare i nostri giovani come Sueva!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Senza Schiavi in area siamo ricotta.
Non possiamo giocare a 3 dietro contro il Lecce,e’ stato 1 suicidio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Come si fa a giocare con una difesa a tre se ci manca un centrale forte insiste negli errori che sono evidenti da diverse settimane questo ci porta sicuro in lega pro nonostante abbiamo buoni giocatori.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Secondo tempo ridicolo, uscito Tremolada il nulla come al solito Mbakogu non riesce nemmeno a stoppare la palla si marca da solo e questo era il Lukaku della B ? Una squadra che deve salvarsi non fa un tiro nel secondo tempo, renditi conto che devi giocare a 4 dietro se no perderemo sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Infatti e’ vero, con la Var avreste giocato 70 minuti in 10 per l’espulsione di Legittimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ma picchi’ si gratta sempre…..🥸

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ma lasciatelo lavorare non è colpa sua se abbiamo dei ciotariaddri di serie c e arbitri contro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Taglitici u nasu ca un ci vida

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Dimettiti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Stannu un ni sarva nemmenu a variante.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

A parte la var, con il Lecce, la squadra ha giocato male. I ritmi di gioco sono lenti e non ci sono idee.
Con questo assetto, non si va da nessuna parte…anzi da qualche parte si va, ma non voglio dirlo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Pettinari! Pettinari!
Tirchio manu curta tinaglia
A pigliatu i palluni i seggiolini.
E sti attaccanti ca su pronti u prossimo anno
Vavatinni ca ni sta faciannu sclerare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Vavatini a ruttu a minchia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Tu hai bisogno degli occhiali perche con questo modulo ci stai portando direttamente in c

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Fa giocare sempre gli stessi non capisce un caiser

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Per me il migliore allenatore del Cosenza e stato. Attilio De Maria. Forse voi siete troppo giovani per ricordarlo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Franco Rizzo grande mezzala con visione di gioco e con un destro potentissimo. Ero piccolo, ma ricordo perfettamente che quando giocava a Cagliari e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti