Resta in contatto

Approfondimenti

Avversari Cosenza: i recuperi, il volatone finale e l’ombra del Covid

Il campionato di Serie B sta vivendo questa sosta forzata in attesa che si torni in campo senza essere costretti a fermarsi di nuovo

Già di per sé il campionato di Serie B ha sempre vissuto all’insegna delle incertezze, nel senso che di partite dall’esito scontato ce ne sono sempre pochissime. Ancora di più in questo finale di stagione, complice una sosta forzata causata dal Covid e con il quale si convive nella speranza che non ci si debba fermare di nuovo. Anche perché la spia dell’allarme rimane sempre accesa.

Un altro focolaio di Covid – scrive La Gazzetta dello Sportavrebbe conseguenze pesanti sul finale di stagione, ma per fortuna tutto sembra procedere per il meglio. Alla Reggina le due positività nello staff sono state circoscritte, alla Salernitana c’è un positivo nel gruppo squadra ma ieri tutti gli altri tamponi sono stati negativi“.
Situazione ancora non risolta definitivamente a Pescara dove lunedì 23 aprile finisce l’isolamento imposto dall’Asl. Intanto è stato registrato un altro calciatore positivo al virus, portando così a 8 il numero dei contagiati.

Intanto ci si appresta a tornare in campo per i recuperi in modo da presentarsi tutti alla pari al volatone finale che prenderà il via sabato 1 maggio. Domani, sabato 24, alle ore 16 si gioca Pordenone-Pisa recupero della 30ª giornata. Martedì, invece, tocca a Pescara-Entella, alle ore 14, match non disputato nella 34ª giornata. Martedì, ore 16, si gioca anche Empoli-Chievo (32ª giornata) con il club veronese che potrebbe fare ricorso.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luc
Luc
23 giorni fa

Ritonando su Baez.. Maledetta fu la cessione. Diavolo di un munnizzaro e la 700mila da intascare.anxora senza senso la cessione e poi a una diretta concorrente…Sostengo da sempre:Baez era il ns faro. Un’arma in meno x la salvezza .Sicuramente meno brillante dello scorso anno ma ci avrebbe condotto cmq alla salvezza. Non con i sostituti cadaveri oltre che scarti,inattivi da secoli. Vergogna munnizzaro, anche per questa orribile cessione, sempre per la 700mila. Che vergogna

Aldo
Aldo
23 giorni fa
Reply to  Luc

Vorrei solo porvi una riflessione. Siccome 80% dei “tifosi” non vorrebbero Guarascio presidente.. in caso di abbandono.. che fine farà il Cosenza Calcio? Torniamo alle collette stile gli anni di padre fedele per vedere se va bene una serie D? Cerchiamo di essere realisti.. anche gli imprenditori cosentini che avrebbero possibilità ci cacano (vedi Gallo,cosentino che investe a Reggio..)

Romano Filice
Romano Filice
23 giorni fa
Reply to  Luc

hai pienamente ragione!!! una sciochezza vergognosa ed uno sgarbo indelebile a tutto il Cosenza Calcio da perte di chi ha preso ciò per un hobby e per interessi personali economici……….

Romano Filice
Romano Filice
23 giorni fa
Reply to  Romano Filice

da parte…

Romano Filice
Romano Filice
23 giorni fa
Reply to  Romano Filice

e comunque in tutto ciò vedo anche lo zampino di capitan trinchetto e di cacasenno occhiuzzi……

Emy milano
Emy milano
22 giorni fa
Reply to  Romano Filice

E se il Cosenza si salva come la pensate in merito\?

Mario
Mario
23 giorni fa
Reply to  Romano Filice

👏👏👏👏👏👏👏👏

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Personalmente in attacco avrei messo : campanini e Peressin. In difesa il piuforte libero del Cosenza di tutti i tempi e cioè CODOGNATO."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "tra l altro Sonzogni aveva ottenuto anche 2 lauree di cui una in filosofia ..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti