Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, per Trinchera adesso si ipotizza il ritorno tra le braccia di Corvino

La retrocessione con 9 punti di distacco e soprattutto il clamoroso flop dei contributi sull’utilizzo dei giovani avrebbero frenato la Cremonese

Stefano Trinchera e il Cosenza ufficialmente insieme ancora per pochi giorni ma di fatto il divorzio si era consumato già la scorsa estate. Erano i giorni in cui i suoi prediletti frequentatori dello stadio Marulla divulgavano notizie sull’interessamento del Lecce, sua ex squadra sia da calciatore sia da dirigente. Una trattativa mai nata che strumentalmente era stata amplificata per strappare alla proprietà del club rossoblù un rinnovo che nessuno voleva.

Un po’ quello che sta succedendo in queste ore. Tutto lo vogliono ma pochi lo cercano. Pesa, e non poco, la retrocessione con il Cosenza. Quei 9 punti di distacco rappresentano un macigno pesante sulla carriera non soltanto per l’allenatore Occhiuzzi ma anche per lui. E poi a nessun addetto ai lavori è passata inosservata la vicenda legata ai contributi sull’utilizzo dei giovani. Il Cosenza ha perso i soldi della mutualità previsti dalla Legge Melandri: ben 900 mila euro. Una squadra costruita senza avere previsto almeno quattro, cinque under 23.

La frenata della Cremonese non sarebbe una casualità. Stanno riflettendo, anche se alla fine si potrebbero riannodare i fili. La voce sul Bari pare avere l’identico sapore della trattativa fantasma della scorsa estate con il Lecce. Già, il Lecce. Qualcuno vorrebbe che Corvino lo riaccogliesse tra le sue braccia. Un legame forte tra i due, complici gli affari che lo stesso Trinchera ha fatto il figlio Romualdo in quanto procuratore di diversi calciatori. l’unica cosa certa sul futuro del direttore sportivo è che il prossimo 30 giugno chiuderà la sua parentesi con il Cosenza dopo quattro stagioni.

42 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
42 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Alfio
Alfio
10 giorni fa

Il migliore DS della serie B …
Si , ma di quale sport non si è ancora capito

Alfio
Alfio
10 giorni fa

Ma come , dicevano che lo cercavano in tutta Italia…Ma peru’ MINA’ forse…

Lukos
Lukos
10 giorni fa

Vati trova Na fatiga Trinche’!

Pinuzzu Chine'
11 giorni fa

Speriamo che finite in ECCELLENZA..poi vediamo

Luca
Luca
11 giorni fa

Guarascio e Trinchera: Zero soldi Zero competenze Zero Risultati)

Claudio
Claudio
10 giorni fa
Reply to  Luca

Guarascio cu Trinchera piaju i cumuli era!!!!!

Mario
Mario
11 giorni fa

Programmata la C ora puntano alla D ) Povera Cosenza

Gennaro
Gennaro
11 giorni fa

Vai a fare il portaborse…altro che cremonese

Fegato Spappolato
Fegato Spappolato
11 giorni fa

Garga Trinka e Cana’ trio qualità!

micheluzzo
micheluzzo
11 giorni fa

un diesse con poco appeal…

Cosa ci avete combinato!
Cosa ci avete combinato!
11 giorni fa
Reply to  micheluzzo

😂😂😂😂😂😂😂😂👏👏👏👏👏👏

Lupi per sempre uniti contro l'innominabile
Lupi per sempre uniti contro l'innominabile
11 giorni fa

Che piacere meno male ci siamo sbarazzati di un quaquaraqua’.

Giuseppe
Giuseppe
11 giorni fa

Quest anno Trinchera e’ stato un disastro ci ha portato giocatori di scarsissimo livello come Ba Bouah Gliozzi Ingrosso Vera Trotta Petre

red blue
red blue
11 giorni fa

GENNJ dove sei ? Il tuo silenzio mi preoccupa

Luigi .f.
Luigi .f.
11 giorni fa

Con questi presupposti chi andrà più allo stadio ,il calcio a Cosenza e finito,

lafricano di tonino
lafricano di tonino
11 giorni fa

ah se gargamella l avesse ascoltato e comprava anche solo ad okereke

Ska
Ska
11 giorni fa

Ballava circa un milione di euro….con Guarascio presidente…. regolati

lafricano di tonino
lafricano di tonino
11 giorni fa
Reply to  Ska

e dopo una altra stagione lo spezia lha venduto 10. il milione a gargamella, sempre nell “altra” stagione gliel avremmo ridato noi tifosi e quasi quasi potrei dire che ce lo saremmo comprato…noi. ha sempre detto lui l ultima parola nel, male (leggi okereke) e nel peggio (leggi il catanese che manco il nome mi ricordo, quello con lamoglie che si è atteggita e male alla wanda nara)

Ciccio
Ciccio
11 giorni fa

LITTERI

Luigi .f.
Luigi .f.
11 giorni fa

Non auguro a nessuno quello che stiamo passando con l’era Guarascio, io penso con tutti i limiti di Coscarella ,ci avrebbe portato lontano ,se e’ riuscito a portare in alto il Rende ,senza incassi.

Ciccio
Ciccio
11 giorni fa
Reply to  Luigi .f.

Si soprattutto ora è in alto ….

Ciccio
Ciccio
11 giorni fa

Una società seria lo avrebbe allontanato a gennaio come ha fatto l’Ascoli !

Anna
Anna
11 giorni fa

La fortuna del Crotone , dell’Atalanta , del Sassuolo , del cittadella non sono i Presidenti ma grandi ds !!!! Quello che non ha capito GUARASCIO e parte del pubblico !!!!!

Andrea
Andrea
11 giorni fa

un Direttore generale competente non gli avrebbe consentito di fare operazioni strane ….

Pippo
Pippo
11 giorni fa

MI CHIEDO PERCHÉ ALLA FINE DA EX HA DOVUTO CONVINCERE GUARASCIO A NON ESONERARE OCCHIUZZI … DANNI FINO ALLA FINE HA FATTO !!!

Lino u lupu
Lino u lupu
12 giorni fa

Vulía vena a Cusenze, città di direttori sportivi…

Carmelo
Carmelo
12 giorni fa

Ovunque andrà si porterà sempre questa macchia

Ciccio
Ciccio
12 giorni fa

Mi auguro rimanga disoccupato…quest’anno ha lavorato malissimo scegliendo il peggio, tutelando chi non avrebbe dovuto, influenzando senza un contratto. Mi auguro che la Cremonese o il Bari non facciano l’errore di affidarsi a lui.

Luigi .f.
Luigi .f.
11 giorni fa
Reply to  Ciccio

S e soldi per la spesa non dai a tua moglie ,cosa può fare ti fa trovare il piatto vuoto.

micheluzzo
micheluzzo
11 giorni fa
Reply to  Luigi .f.

soldi pochi, ma cmq sempre spesi malissimo

Cosa ci avete combinato!
Cosa ci avete combinato!
12 giorni fa

Già a gennaio sapeva che ci avrebbe fatto scendere con quel mercato scandaloso( Trotta/Mbakogu), ma non ci voleva una zingara……..la perla di fare giocare contro il Brescia al San Vito titolare Borrelli il cui procuratore è il figlio di Corvino….partita persa ovviamente…..

Massimo
Massimo
12 giorni fa

L’elenco dei bidoni portati a Cosenza è infinito…………da Schetino a Bearzotti, da Verna a Litteri, da Hristov a Perez, da Pierini a Kanoute, da Petre a Sacko, Moreo, Monaco, Schiavi, Mbakogu, Trotta, Vera, Machach……………quanti ne dimentico ……….aggiungeteli Voi.
Per me uno dei peggiori Ds mai venuti a Cosenza, dal lato comunicazione il peggiore in assoluto.

Angelo
Angelo
12 giorni fa
Reply to  Massimo

Per me il peggiore ! La responsabilità per la retrocessione è al 90% sua ! E c’è’ ancora gente che si è chiesto perché non ha ricevuto il rinnovo !

Piero C
Piero C
12 giorni fa

Di trinkera non ce ne frega una beata minkia! 🤡 Guarascio Vattene

Angelo
Angelo
12 giorni fa
Reply to  Piero C

A me invece di Trinchera e di GUARASCIO non mi frega una beata cippa …

MICUZZU
MICUZZU
12 giorni fa
Reply to  Piero C

BRAVO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lupo50
Lupo50
12 giorni fa

Il miglior DS della serie B😂😂😂😂non vali 50 centesimi, mi raccomando portati Trotta, mbakogu, tremolada, schiavi, Petre e tutti gli altri bidoni che ci hai portato!!! Voglio vedere chi se lo prende una persona simile, lasciatelo a casa sto tirapacchi!!!

ANTONIO
ANTONIO
12 giorni fa

Ha portato gli ultimi della lista proposta a Guarascio chiri ka costavano di meno, ma sempre per volontà del Guarascio, nn e’ un fesso non penso che esperti del settore più di noi che masticano calcio, l’avessero votato come miglior DS serie B 19/20

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
12 giorni fa

Ma che ce ne frega a noi di quel mezzo uomo….. Date notizie sensate per favore…. Grazie…

Costanzo
Costanzo
12 giorni fa

Che notizie dovrebbero dare?……per i saldi ancora c’è tempo!

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
11 giorni fa
Reply to  Costanzo

Qualsiasi altra notizia, basta che non si parla di questi mercenari…. Trinketto e il pescatore di Cetraro in primis…

Mbricichetta
Mbricichetta
12 giorni fa

Uaminu i quattru sordi. Sulu bidonazzi ha portatu a Cusenza!

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Chi hai ricordato. Un grande. Peccato che rimase solo un anno. Chissà perché ..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Infatti! Padovano, e anche un terzino di Scalea che andò alla Juventus!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti