Resta in contatto

Approfondimenti

Perugia-Cosenza, 1-1 il finale: i Lupi recuperano e tengono botta in dieci

La rete di Rosi, quindi il pari di Situm. Nel finale espulso Palmiero ma la squadra di Zaffaroni resiste bene e porta a casa il risultato

Un ottimo Cosenza trova un pareggio oltremodo meritato a Perugia, con l’1-1 finale. Dopo un buon primo tempo i Lupi iniziano male la ripresa e si trovano sotto a causa della rete di Aleandro Rosi sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Il Cosenza accusa il colpo e rischia di incassare il raddoppio ma Lisi fallisce a tu per tu con Vigorito. A questo punto i rossoblu si risvegliano e iniziano nuovamente a macinare gioco come avevano fatto nella seconda metà del primo tempo. Caso prova a mettere in difficoltà la difesa del Perugia, ma il meritato gol del pari arriva da Mario Situm, che raccoglie un cross di Vallocchia, rientra sul mancino e con un gran sinistro batte Chichizola.

A questo punto sale in cattedra Gori che in ben due occasioni impegna il portiere avversario. Il Cosenza sembra averne di più nel finale ma Palmiero rimedia il secondo giallo – forse eccessivamente fiscale l’arbitro – lasciando i compagni in inferiorità numerica. Il Perugia però è stanco e il Cosenza concentrato, al di là di un destro da fuori di Santoro accade poco e nulla.

Una bella prova da parte del Cosenza quindi, c’è ancora qualcosa da limare chiaramente e in alcuni momenti la palla poteva essere gestita meglio. Ma la squadra è viva e ha dato dimostrazione di restare concentrata per tutto il match, senza avere paura di attaccare oltre che difendere. Non è un caso che alla fine i Lupi abbiano tirato in porta molte più volte dell’avversario. La sosta stavolta sarà brevissima, martedì sera infatti al “Marulla” arriva il Como.

 

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E dopo de Rosa vi siete dimenticati di Cristiano Lucarelli secondo me uno dei più forti attaccanti del Cosenza"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti