Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Ex Cosenza, al Parma non basta Tutino: la Spal fa 2-2 nel recupero

Nonostante il doppio vantaggio la squadra di Maresca non ha vinto. Intanto continua la fuga del Pisa che batte anche la Reggina (2-0) grazie a super Lucca

Il sabato della Serie B dopo le partite del primo pomeriggio ha regalato altre emozioni, in questa 7ª giornata. Il match più atteso si è giocato a Ferrara dove il Parma si era portato sul doppio vantaggio grazie ai gol dell’ex rossoblù Tutino e dell’esperto Vazquez. Ma la Spal non si è arresa e nel finale ha agguantato il pareggio (2-2) con Viviani al 37′ della ripresa e Colombo nel recupero.

RIVIVI LA CRONACA DI SPAL-PARMA SUL PORTALE DEL NOSTRO NETWORK, FORZAPARMA.

Intanto continua la fuga del Pisa in testa alla classifica. La squadra di D’Angelo si è sbarazzata della Reggina con il punteggio di 2-0. Prima l’autorete di Cionek poi l’assurda espulsione del portiere Micai ha spianata la strada ai nerazzurri, alla sesta vittoria in sette partite. Un ritmo da Serie A. Di Lucca, capocannoniere del campionato con 6 gol, il raddoppio su calcio di rigore.

IL COMMENTO SULLA PARTITA SUL PORTALE DEL NOSTRO NETWORK, TIFOREGGINA.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario